QR code per la pagina originale

Torrentz.eu chiuso, non si sa perché

Dopo 13 anni di onorata attività, il portale Torrentz.eu ha chiuso i battenti: è stato il più grande meta-motore di ricerca del Web per i file .torrent.

,

L’universo del peer-to-peer saluta oggi uno dei suoi portali più conosciuti e utilizzati: Torrentz.eu. Fondato nell’ormai lontano 2003, il sito non ha mai ospitato (se non nel primissimo periodo) direttamente file .torrent, ma si è sempre limitato ad indicizzare quelli forniti da altre piattaforme come The Pirate Bay. Si tratta dunque di quello che può essere definito un meta-motore di ricerca, il più grande della sua tipologia, con milioni di utenti connessi ogni giorno.

Non è dato a sapere quali siano le ragioni che hanno portato alla cessazione dell’attività, dopo ben 13 anni, anche se il portale è stato preso di mira più volte da RIAA e MPAA poiché in grado di facilitare l’accesso a contenuti protetti da copyright e distribuiti senza autorizzazione.

Sembra essere una situazione ben diversa rispetto a quella di KickassTorrents, messo offline nelle scorse settimane (e tornato operativo poco dopo) con l’arresto del fondatore. La chiusura è avvenuta all’improvviso, senza alcuna spiegazione fornita dai gestori. Ad accorgersene sono stati gli utenti, che hanno notato la comparsa sulla homepage di un messaggio che rappresenta a tutti gli effetti un congedo. Un addio.

Torrentz era un meta-motore di ricerca gratuito, veloce e potente, che univa risultati da dozzine di motori di ricerca.

Il messaggio che compare sulla homepage di Torrentz.eu, annunciandone la chiusura

Il messaggio che compare sulla homepage di Torrentz.eu, annunciandone la chiusura

Qualsiasi operazione non risulta funzionante: ricerca, navigazione tra le sezioni del sito, login. Tutto ciò che compare è un semplice messaggio. Tanto sintetico quanto chiaro nel suo contenuto.

Torrentz vi amerà per sempre. Addio.

Il messaggio di addio di Torrentz.eu

Il messaggio di addio di Torrentz.eu

Come già detto, l’avventura di Torrentz.eu è iniziata nel 2003, addirittura qualche settimana prima della nascita di The Pirate Bay. Il suo fondatore, finlandese, è noto nel mondo online con lo pseudonimo Flippy. In un primo momento ospitava i file .torrent sui propri server, per poi trasformarsi in un motore di ricerca. In Rete già qualcuno piange la sua interfaccia pulita, quasi minimalista.

Fonte: TorrentFreak • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni