QR code per la pagina originale

Deus Ex: Mankind Divided, i requisiti su PC

Eidos e Square Enix, tramite la piattaforma Steam, hanno reso noti i requisiti di sistema minimi e consigliati per giocare a Deus Ex Mankind Divided su PC.

,

Mancano ormai pochi giorni al debutto ufficiale di Deus Ex: Mankind Divided, nuovo capitolo della serie sviluppato dalla software house Eidos Montreal e pubblicato da Square Enix sulle piattaforme PC, PlayStation 4 e Xbox One. La data di uscita è fissata per martedì 23 agosto. Oggi, attraverso la piattaforma Steam di Valve, sono stati resi noti i requisiti di sistema (minimi e consigliati) necessari per giocare su computer.

Il gioco è ambientato nel 2029, quando il momento d’oro dei potenziamenti è ormai un lontano ricordo. Gli esseri umani che hanno aumentato le proprie capacità tramite gli innesti sono stati dichiarati fuorilegge e vivono segregati ai margini della società. Il protagonista è ancora una volta Adam Jensen, esperto agente che fa parte di una squadra antiterrorismo, chiamato a muoversi in una situazioni di continua instabilità e in un ambiente a lui parecchio ostile, nel tentativo di sventare una cospirazione su scala mondiale. Di seguito è possibile vedere il suggestivo trailer intitolato The Mechanical Apartheid rilasciato di recente, mentre sotto sono riportati i requisiti hardware e software della versione Windows e in chiusura una galleria di immagini.

Deus Ex: Mankind Divided, requisiti minimi PC

  • Sistema operativo: Windows 7 (SP1) o successivo (64-bit);
  • processore: Intel Core i3-2100 o equivalente AMD;
  • RAM: 8 GB;
  • scheda video: AMD Radeon HD 7870 (2 GB) o NVIDIA GeForce GTX 660 (2 GB);
  • disco fisso: 45 GB di spazio libero.

Deus Ex: Mankind Divided, requisiti consigliati PC

  • Sistema operativo: Windows 10 (64-bit);
  • processore: Intel Core i7-3770K o AMD FX 8350 Wraith;
  • RAM: 16 GB;
  • scheda video: AMD Radeon RX 480 (1920×1080) o NVIDIA GTX 970 (1920×1080);
  • disco fisso: 55 GB di spazio libero (DLC inclusi).

Fonte: Steam • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni