QR code per la pagina originale

Microsoft Edge, i bug si comunicano su Twitter

Microsoft ha aperto un nuovo canale su Twitter attraverso il quale gli sviluppatori possono segnalare i bug del browser Edge.

,

Microsoft ha annunciato #EdgeBug, un nuovo modo per segnalare i bug individuati all’interno del browser Edge di Windows 10. L’idea di creare un hashtag su Twitter in cui inserire le segnalazioni dei problemi del nuovo browser di Microsoft arriva non da un team interno ma dallo sviluppatore Lea Verou. Lo scorso aprile, la casa di Redmond aveva aperto un portale dedicato alle segnalazioni dei bug di Edge ma la soluzione proposta adesso dalla società semplifica ulteriormente il lavoro per gli sviluppatori e gli utenti.

Per segnalare il problema, però, bisognerà rispettare alcune condizioni visto che i 140 caratteri dei tweet non lasciano troppi margini per descrivere il problema. Innanzitutto gli utenti dovranno utilizzare l’hastag #EdgeBug in maniera tale che Microsoft possa individuare e seguire la segnalazione. Gli utenti dovranno poi inserire un link ridotto che porti alla descrizione del bug. Dovranno poi utilizzare il testo rimanente per dare un titolo al problema. Il link dovrà rimandare ad una descrizione del problema che però, dovrà essere la più sintetica ma precisa possibile. Descrizione che potrà anche contenere una parte di codice ma solo quella strettamente necessaria ad evidenziare il problema.

Microosft Edge, i bug si comunicano su Twitter

Microsoft Edge, i bug si comunicano su Twitter (immagine: Microsoft).

Ovviamente, rimane sempre la possibilità di inviare le segnalazioni medianti gli altri canali come la già citata piattaforma per la segnalazione dei bug oppure l’opzione “Send Feedback” presente all’interno nel browser Edge.

Microsoft evidenzia, inoltre, che è sempre possibile mettersi in contatto con il team di sviluppo attraverso Twitter seguendo l’utente @MSEdgeDev. La casa di Redmond, dunque, ha deciso di aprire un nuovo canale di comunicazione molto interessante perchè sfrutta i social network che oggi sono preferiti da molti utenti per comunicare con i servizi di supporto in quanto trattasi di uno strumento molto più snello e diretto di altri soluzioni sino a qui utilizzate dalle società.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni