QR code per la pagina originale

Intel Project Alloy, realtà virtuale wireless

Intel Project Alloy è un visore per la realtà virtuale e aumentata che integra tutti i componenti per la visualizzazione delle immagini digitali, quindi non è richiesto il collegamento ad un computer.

,

Durante la conferenza IDF 2016 dedicata agli sviluppatori, Intel ha presentato diverse novità interessanti, tra cui Project Alloy, un visore all-in-one per la realtà virtuale che, analogamente a Microsoft HoloLens, non richiede nessun collegamento fisico al computer, in quanto integra tutti i componenti necessari per la visualizzazione delle immagini digitali. Ma ci sono altri due punti in comune con il dispositivo Microsoft: la modalità di interazione con gli oggetti e il sistema operativo.

Project Alloy è dunque un visore untethered. L’utente non è limitato nei suoi movimenti dalla presenza di un filo che collega il visore ad un potente e costoso computer. A differenza di Oculus Rift e HTC Vive, Alloy integra non solo display, lenti e sensori, ma anche processore, memoria e batteria. L’esplorazione dello spazio virtuale avviene senza nessun vincolo, grazie alla possibilità di avere sei gradi di libertà e alla presenza di un sistema che permette di evitare le collisioni. La videocamera RealSense consente di vedere gli oggetti nel mondo reale e di usare le mani per interagire con gli elementi del mondo virtuale. Per questo motivo, Alloy può essere definito un visore per la realtà mista (virtuale e aumentata).

Il visore offre anche un’altra modalità di interazione con il mondo reale. Grazie alla tecnologia Intel Replay è possibile creare una versione digitale a 360 gradi del mondo reale. L’utente può quindi seguire una partita di calcio da ogni angolazione oppure ascoltare un concerto rimanendo accanto alla propria band preferita.

Inlte Project Alloy

Project Alloy è un dispositivo open source. Intel ha previsto nel 2017 il rilascio delle API per consentire a sviluppatori e partner di realizzare visori basati sul design di Alloy. Il sistema operativo installato è Windows Holographic, lo stesso presente sul Microsoft HoloLens.

Fonte: Intel • Via: Brian Krzanich • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni