QR code per la pagina originale

Addio al jack da 3,5 mm, lunga vita a USB Type-C

Intel ha spiegato i vantaggi derivanti dall'eliminazione del jack da 3,5 millimetri e dall'utilizzo della porta USB Type-C per auricolari e cuffie.

,

Il longevo jack audio da 3,5 millimetri ha ormai i giorni contati. LeEco, Motorola e Apple hanno deciso di eliminare questo connettore analogico dai loro smartphone. Nei futuri dispositivi mobile ci sarà solo una porta USB Type-C per gli auricolari, il trasferimento dati e la ricarica. Intel ha spiegato i vantaggi di questo standard nel corso della conferenza IDF 2016.

Il connettore USB Type-C è presente in molti smartphone di fascia alta, tra cui il recente Samsung Galaxy Note 7. Entro la fine del terzo trimestre, le specifiche dello standard verranno aggiornate per includere anche il supporto audio. Ciò causerà l’avvio del countdown per il jack da 3,5 millimetri, le cui origini risalgono agli anni ’60. Gli utenti saranno quindi costretti ad acquistare un adattatore (se non incluso nella confezione) per i vecchi auricolari o nuovi accessori compatibili. Non sarà inoltre possibile ricaricare lo smartphone durante l’ascolto della musica.

Intel ritiene tuttavia che USB Type-C diventerà il migliore connettore per l’audio, in quanto i vantaggi superano gli svantaggi. Innanzitutto, l’eliminazione del jack da 3,5 millimetri permetterà di risparmiare spazio, dato che non servirà più la circuiteria per la conversione digitale-analogica. I produttori potranno così ridurre lo spessore dei dispositivi. Inoltre verranno eliminati possibili fonti di interferenze. L’audio digitale consentirà di aggiungere anche agli auricolari meno costosi funzionalità avanzate, come la cancellazione del rumore e il potenziamento dei bassi.

Il controller USB potrebbe però incrementare il consumo della batteria. Per questo motivo, lo standard USB Audio prevede la disattivazione della funzionalità non utilizzate, ad esempio il microfono delle cuffie. In questo modo, l’autonomia rimarrà praticamente la stessa. Intel ha illustrato anche un altro vantaggio della porta USB Type-C, ovvero la possibilità di trasmettere il segnale video. Lo smartphone potrà essere connesso ad un display esterno per visualizzare app e film. Per i giochi servirà sempre una porta HDMI.

Fonte: Engadget • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni