QR code per la pagina originale

MacBook: su Kickstarter arrivano le GPU esterne

Appare su Kickstarter un progetto pronto a rivoluzionare l'esperienza visiva e di gioco per i Mac: Wolfe, GPU esterne di classe desktop via Thunderbolt.

,

Per quanto siano diffusissimi sul mercato, i laptop non sempre sono la soluzione di preferenza per chi necessita di eseguire dei task grafici intensivi, dal gaming al rendering in real time. Un nuovo progetto su Kickstarter, tuttavia, promette di trasformare un computer portatile in una macchina dalla GPU pari a quella di un desktop super-performante, il tutto grazie a un device dalle dimensioni abbastanza ridotte. E i primi che potranno approfittarne saranno i possessori di un MacBook, per un progetto che tuttavia è orientato anche all’universo dei PC Windows.

Il progetto in questione si chiama Wolfe e, per prezzi compresi tra i 399 e i 599 dollari, permette di aggiungere un dispositivo dall’elevata elaborazione grafica al proprio MacBook. Sfruttando la velocità dei canali Thunderbolt 2 e Thunderbolt 3, infatti, questo box permette di sfruttare all’occorrenza la potenza di una GPU esterna di classe desktop, il tutto dal proprio laptop e approfittando sempre di OS X. Semplificando, Wolfe bypassa la GPU integrata nei portatili targati mela morsicata e rimanda, sullo stesso schermo del computer, le immagini elaborate dalla scheda grafica esterna.

I creatori di Wolfe, ora in fase di crowdfunding su Kickstarter, offrono due configurazioni: la più economica, dotata di scheda grafica NVIDIA GTX 950, e la più cara con GPI NVIDIA GTX 970. Per gli utenti più esigenti, o per coloro che fossero già in possesso di una scheda grafica di classe desktop, è possibile approfittare della versione DIY da 269 dollari. Non è però tutto poiché, tramite Wolfe, si potrà approfittare della realtà virtuale di Oculus Rift anche su Mac.

I fondi per la produzione iniziale pare siano già stati raggiunti, anche se il progetto rimarrà disponibile per i baker, ovvero coloro che hanno deciso di effettuare una donazione o di acquistare un modello, ancora per altri trenta giorni. In ogni caso, si tratta di una soluzione interessante per unire la versatilità dei desktop alla comodità dei laptop, senza spese eccessive. Già da tempo, con l’introduzione della prima porta Thunderbolt, è nota la possibilità di poter sfruttare GPU esterne con la linea MacBook. Eppure il proposito non si è mai tradotto in comodi dispositivi per l’universo consumer, ma è bensì rimasto relegato agli amatori o agli appassionati di elettronica. Idee come quella di Wolfe, e altre similari, rendono invece l’upgrade visivo del proprio laptop facile come un click.

Fonte: The Wolfe • Via: Cult of Mac • Immagine: Wolfe • Notizie su: Apple MacBook (2015), , ,
Commenta e partecipa alle discussioni