QR code per la pagina originale

Packaging di iPhone 6SE: è un falso?

Non muoiono le speranze di vedere i nuovi smartphone di Cupertino chiamati iPhone 7: le confezioni di iPhone 6SE apparse ieri sarebbero dei falsi.

,

Si riaccendono le speranze per gli imminenti smartphone di Cupertino, almeno sul fronte del nome. Si rinnova, infatti, la possibilità il device possa essere chiamato iPhone 7, anziché iPhone 6SE così come confermato nella giornata di ieri. I leak del packaging apparsi in Oriente, e circolati freneticamente sui social network nella giornata di ieri, potrebbero infatti essere dei falsi. È la conclusione a cui è giunta la redazione di MacRumors, dopo aver passato al vaglio tutti gli scatti disponibili delle confezioni.

Da qualche settimana si parla della possibilità, non ufficialmente confermata da Cupertino, di un cambio in corsa per la definizione dei nuovi smartphone, in arrivo il prossimo settembre. Anziché iPhone 7, infatti, la società di Cupertino potrebbe decidere di scegliere iPhone 6SE per questi modelli, poiché praticamente sovrapponibili ai precedenti iPhone 6S. A controprova di questa ipotesi, nella giornata di ieri sono circolati degli scatti relativi alle confezioni del device, dove il secondo nome ha fatto capolino. Secondo MacRumors, tuttavia, si tratterebbe di un evidente falso, dimostrato anche dallo scarso uso di Photoshop e software analoghi per il fotoritocco.

Sebbene le prime immagini circolate non mostrassero alcuni dettagli della confezione, poiché oscurati, MacRumors è riuscita a scovare un esemplare privo di censure. La testata ha quindi notato delle grossolane incongruenze riportate sulla porzione posteriore del packaging: la dicitura iPhone 6SE, infatti, è più volte riportata in modo errato. Ad esempio, nel primo paragrafo sul retro della confezione il nome non è allineato con il resto del testo, mentre sullo sticker e in prossimità dei codici a barre sembrerebbe appare evidente un errore di battitura, con la mancata spaziatura per la scritta “iPhone6 SE”. Non è però tutto, poiché il numero di modello riportato al centro del testo (A1758) vede una cifra, il cinque, non allineata con le altre.

In ogni caso, la scelta di iPhone 6SE non viene completamente smentita dal falso leak, poiché rimane un alternativa plausibile per Cupertino. Apple ha già fatto ricorso in primavera a “SE” per identificare il modello da 4 pollici dalla potenza simile a iPhone 6S e, considerato come la grande rivoluzione degli iPhone arriverà solo nel 2017 con gli schermi OLED, l’edizione imminente rischia di caratterizzarsi più come un aggiornamento del predecessore. Non resta che attendere settembre, di conseguenza, per scoprirlo.

Fonte: MacRumors • Immagine: Pixabay • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni