QR code per la pagina originale

Parrot Disco in vendita da settembre a 1.300 euro

Il Parrot Disco, in vendita a circa 1.300 euro, è un drone ad ala fissa che può essere pilotato con estrema facilità, utilizzando lo Skycontroller 2.

,

Il produttore francese ha comunicato che il Parrot Disco, presentato al CES 2016 di Las Vegas, sarà in vendita da settembre ad un prezzo di 1.299,90 euro. Oltre al drone ad ala fissa, nella confezione sono presenti anche il nuovo Parrot Skycontroller 2 e il visore FPV Parrot Cockpitglasses. Il drone può essere pilotato con estrema facilità, grazie alle tecnologie sviluppate da Parrot.

Il Parrot Disco possiede ali e fusoliera in EPP (polipropilene espanso), rinforzate con tubi di carbonio. Ciò garantisce al tempo stesso resistenza e leggerezza. Il drone pesa solo 750 grammi, può raggiungere una velocità massima di 80 Km/h e offre un’autonomia di 45 minuti. Per preparare il drone al decollo è sufficiente premere il pulsante sul naso e il pulsante takeoff/landing sullo Skycontroller 2. A questo punto deve essere lanciato in aria come un frisbee. Disco raggiungerà una quota di 50 metri e inizierà a volare in cerchio finché non riceve istruzioni dal pilota.

Premendo nuovamente il pulsante takeoff/landing sul telecomando, il drone si prepara all’atterraggio, scendendo ad un’altitudine di 6 metri. In base ai dati ricevuti dai sensori (altimetro, ultrasuoni e fotocamera), Disco riduce gradualmente la velocità per garantire un atterraggio morbido. La stabilità in volo viene assicurata dal pilota automatico C.H.U.C.K. (Control Hub & Universal Computer Kit) che adatta i parametri di volo (altitudine, direzione e velocità), sfruttando i dati ricevuti da accelerometro, giroscopio, magnetometro, altimetro e GPS. È disponibile anche la modalità manuale, attivabile collegando un radiocomando compatibile.

Lo Skycontroller 2 invia i comandi al drone tramite collegamento WiFi fino ad una distanza di 2 Km e permette di attivare la Direct View, ovvero di vedere Disco attraverso la fotocamera dello smartphone inserito nel visore Cockpitglasses. Quest’ultimo mostra il live video full HD catturato dalla fotocamera frontale da 14 megapixel del drone, i dati della telemetria e l’orizzonte artificiale. L’app gratuita FreeFlight Pro per iOS e Android consente di personalizzare i comandi e i parametri di volo, gestire la connessione WiFi, vedere i live video e i filmati registrati nella memoria da 32 GB del drone.

Fonte: Parrot • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni