QR code per la pagina originale

WhatsApp, in arrivo il supporto per le GIF animate

Nella versione beta 2.16.242 di WhatsApp per Android è stata inclusa la funzione che permette di convertire un video di 6 secondi in una GIF animata.

,

WhatsApp è il servizio di messaggistica più popolare del mondo, ma ancora non offre alcune funzionalità disponibili invece sui prodotti concorrenti. Una di esse è il supporto per le GIF animate. Con la versione beta 2.16.242 per Android è finalmente possibile convertire un breve video in divertenti immagini che verranno mostrate nelle conversazioni. Non è noto però quando la nuova feature verrà inclusa nella release finale.

In realtà, la condivisione delle GIF animate è già possibile su Android, ma richiede il rooting dello smartphone. Utilizzando un file manager si può infatti individuare la cartella WhatsApp Animated Gifs. Ciò significa che il supporto verrà aggiunto nelle prossime versioni. Se viene condivisa una GIF animata con l’ultima versione stabile (2.16.225), il destinatario riceverà una normale immagine statica. La beta 2.16.242 permette invece di inserire la GIF a partire da un video registrato al momento o presente sullo smartphone.

All’interno della conversazione è sufficiente toccare il pulsante degli allegati (quello con il simbolo della graffetta) in alto a destra, scegliere Fotocamera e quindi Registra video. Al termine della registrazione verrà mostrata l’interfaccia per il trimming (taglio) del video. Toccando l’icona della videocamera (in alto a destra), la clip verrà convertita in GIF animata. L’unico vincolo è la lunghezza: massimo 6 secondi.

Il file corrispondente viene salvato come MP4, ma inviato come GIF animata (indicato chiaramente nell’elenco delle conversazioni e nella notifica). WhatsApp ha rimosso la funzionalità nelle ultime versioni beta, quindi non è ancora pronta per essere inclusa nella release finale.

Fonte: Android Police • Immagine: g0d4ather via Shutterstock • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni