QR code per la pagina originale

Intel Kaby Lake, CPU per 4K e realtà virtuale

Intel ha presentato i primi sei processori Core i7/i5/i3/m3 basati sull'architettura Kaby Lake a 14 nanometri destinati a notebook, ibridi 2-in-1 e tablet.

,

Intel ha annunciato i nuovi processori basati sull’architettura Kaby Lake che segna il passaggio dalla cadenza Tick-Tock al paradigma PAO (Process, Architecture, Optimization). Infatti, le nuove CPU sono state realizzate con tecnologia di processo a 14 nanometri, la stessa utilizzata per le precedenti Broadwell e Skylake. Il chipmaker di Santa Clara ha presentato sei modelli dual core per notebook, ibridi 2-in-1 e tablet. Le CPU desktop saranno annunciate al CES 2017 di Las Vegas.

Kaby Lake non è dunque un’architettura completamente rinnovata, ma una versione ottimizzata di Skylake in termini di prestazioni, consumi ed efficienza. Intel afferma che i nuovi processori offrono performance superiori comprese tra l’8% e il 19%. I dispositivi con Intel Core i7/i5/i3/m3 di settima generazione consentiranno di riprodurre agevolmente contenuti 4K Ultra HD, video a 360 gradi e giochi in realtà virtuale, garantendo consumi molto bassi (il TDP è compreso tra 4,5 e 15 Watt) e autonomia elevata (fino a 9,5 ore).

Le principali novità riguardano quindi le funzioni multimediali. Intel ha integrato GPU in grado di effettuare la decodifica hardware di flussi video HVEC/H.265 a 10 bit e VP9 a 8/10 bit. I processori supportano l’output video fino a 4096×2160 pixel con porte HDMI 2.0. Queste sei CPU mobile possono essere abbinate a schede madri con chipset serie 100. Nelle seguenti tabelle sono elencate tutte le specifiche dei processori Core i7/i5/m3 serie Y e Core i7/i5/i3 serie U.

I modelli quad core per desktop e notebook di fascia alta arriveranno all’inizio del 2017, insieme a nuovi chipset.

Fonte: Intel • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni