QR code per la pagina originale

Apple Watch 2: il primo leak del display in video

Emerge online uno dei primissimi leak relativi ad Apple Watch 2: in un video, vengono mostrati il display nonché la nuova, e più capiente, batteria.

,

Non solo iPhone 7. Il 7 settembre, la giornata scelta da Apple per il suo tradizionale evento di fine estate, potrebbe essere anche l’occasione per lanciare altri prodotti rispetto agli smartphone. Fra questi, la seconda edizione di Apple Watch, un device ancora avvolto nel mistero: nonostante se ne discuta da mesi, infatti, non sono mai emerse indiscrezioni sufficientemente sostanziali sul device. Fino a oggi, grazie all’intervento di un piccolo negozio britannico specializzato in riparazioni: in un video è stato mostrato il nuovo display dello smartwatch.

Il rivenditore, specializzato nella vendita e nella riparazione certificata di prodotti Apple, ha ricevuto quel che potrebbe essere il nuovo display di Apple Watch 2, nonché la batteria del dispositivo. Al momento, non vi sono certezze sull’autenticità di queste componenti, ma tutti i dettagli lascerebbero intendere si tratti effettivamente di prodotti provenienti dai fornitori ufficiali di Cupertino.

Lo schermo risulta leggermente più sottile rispetto alla prima generazione di Apple Watch, eppure l’orologio assemblato non vedrà grandi cambiamenti sul fronte del form factor. Questo perché, a un display più piccolo, corrisponderanno diverse componenti interne, per una scocca che rimarrà probabilmente invariata. Si parla infatti dell’inclusione di un modulo GPS, di un barometro e di una batteria più capiente e generosa.

Proprio sul fronte della batteria, lo shop inglese mostra un esemplare da 1.28 wattora, riferita ad Apple Watch da 42 millimetri. Questa configurazione potrebbe corrispondere a 334 mAh, pari al 35.7% in più dei 246 mAh inclusi nella generazione attuale. Non si hanno informazioni, invece, sul modello da 38 millimetri.

Come già anticipato, la nuova generazione degli Apple Watch potrebbe essere presentata il prossimo mercoledì, in occasione dell’evento Apple dedicato a iPhone 7. Oltre all’inclusione di nuovi sensori, pare che il device potrà pregiarsi di maggiori funzioni autonome, ovvero slegate all’abbinamento con iPhone. Non si tratterà, almeno stando ai rumor provenienti dall’Oriente, di un orologio standalone in senso stretto: mancando di una connessione alla rete cellulare, infatti, Apple Watch richiederà sempre l’aiuto dello smartphone targato mela morsicata.

Commenta e partecipa alle discussioni