QR code per la pagina originale

Amazon porta la cena a casa agli inglesi

Amazon Restaurants sbarca a Londra e promette di portare nelle case degli inglesi piatti prelibati di ristoranti della guida Michelin.

,

A Londra il pranzo o la cena la serve ancora calda Amazon nelle case dei clienti. Il colosso dell’ecommerce, infatti, ha annunciato il lancio a Londra di “Amazon Restaurants“, un servizio di consegna di prelibate pietanze che entrerà in diretta competizione con servizi simili come Deliveroo e UberEats. Gli ordini possono essere effettuati attraverso l’applicazione Amazon Prime e non prevedono rincari rispetto al listino ufficiale del ristorante. Amazon promette, inoltre, consegne entro un ora e spese azzerate per ordini sopra le 15 sterline.

Tuttavia, il servizio è accessibile solamente per gli iscritti ad Amazon Prime che in Inghilterra costa 79 sterline. Inoltre, non tutte le aree della città di Londra risultano coperte da questo servizio di consegna del cibo. Amazon Restaurants non è al suo debutto assoluto. Il servizio di consegna di piatti a domicilio è stato lanciato a settembre dell’anno scorso a Seattle e da allora è stato esteso ad un certo numero di aree come Dallas, San Francisco e Manhattan. A Londra Amazon Restaurants dovrà vedersela con la dura concorrenza di Deliveroo e UberEats che pubblicizzano tempi di consegna ancora più rapidi.

Amazon Restaurants a Londra permetterà di far scegliere ai clienti di prenotare i piatti anche di ristoranti blasonati inclusi nella guida Michelin per offrire sempre un’alta qualità dei prodotti venduti. Amazon evidenzia, inoltre, che in futuro il servizio sarà allargato ad altre aree della città.

Nessuna menzione, invece, per lo sbarco in altri paesi europei ma l’arrivo di Amazon Restaurants nel Regno Unito fa ben sperare che il servizio possa presto sbarcare in altri paesi del vecchio continente.

Fonte: The Verge • Immagine: Amazon • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni