QR code per la pagina originale

DJI ed Epson: la realtà aumentata arriva sui droni

Epson e DJI hanno stretto un accordo che ha portato alla realizzazione di occhiali per la realtà aumentata per pilotare in FPV i droni.

,

La realtà aumentata arriva anche sui droni per aiutare i piloti a controllarli con maggiore facilità. Epson e DJI, infatti, hanno stretto un accordo per realizzare una sorta di video occhiali che ricordano molto gli Hololens di Microsoft che permetteranno al pilota di visualizzare non solo i dati di bordo del drone ma anche le immagini trasmesse dalla videocamera, senza mai perderlo di vista.

Trattasi, in buona sostanza, di occhiali FPV avanzati che sfruttando la realtà aumentata sovrappongono le immagini del drone con quanto il pilota vende davanti a se. Il frutto di questo accordo è l’Epson Moverio BT-300 che collegandosi all’app DJI GO permette di controllare con agilità i Phantom 3 e 4, i DJI Inspire e il Matrice 100. Gli innovativi Epson Moverio BT-300 sono occhiali con lenti trasparenti su cui sono proiettate le immagini di due display OLED a 720p attraverso i quali il pilota vede le immagini trasmesse in tempo reale dal drone. Questi occhiali integrano anche un sensore di movimento che permetterà di ottimizzare l’esperienza visiva.

DJI ed Epson: la realtà aumentata arriva sui droni

DJI ed Epson: la realtà aumentata arriva sui droni (immagine: Epson).

Grazie a questa collaborazione, i sistemi FPV di controllo dei droni sono pronti a fare un salto generazionale molto importante consentendo di utilizzare i sistemi FPV anche quando le norme di volo impongono di controllare a vista il drone.

Epson Moverio BT-300 non è, però, fantascienza in quanto arriverà molto presto sul mercato. Gli occhiali per la realtà aumentata per i droni saranno commercializzati entro la fine dell’anno e possono già essere preordinati a 800 dollari.

Fonte: Epson • Via: Quadricottero • Immagine: Engadget • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni