QR code per la pagina originale

Netflix punta sui concerti, con Justin Timberlake

Netflix acquisisce i diritti globali per il concerto di Justin Timberlake a Las Vegas: nuovi passi della piattaforma in direzione della musica.

,

Il colosso Netflix punta a una nuova espansione, quella sul mercato dell’intrattenimento musicale. La piattaforma di streaming più gettonata possiede già numerosi contenuti che stringono l’occhiolino all’universo della musica, tra documentari e serie a tema come il nuovo “The Get Down”, ma ora i giochi potrebbero cominciare a farsi più seri. Così come spiega DigitalTrends, la società statunitense ha infatti acquisito i diritti globali per la distribuzione di “Justin Timberlake + The Tennessee Kids”, segnando così la sua entrata trionfale nel mondo dei concerti.

Justin Timberlake è uno dei più apprezzati entertainer mondiali e, con il recente “20/20 Experience World Tour”, ha fatto il pienone con 134 show, estesi su un arco di tempo di due anni. Accompagnato da una band e da un’orchestra da 25 elementi, per la doppia tappa di Las Vegas è stato girato un documentario, una testimonianza video che sarà disponibile in esclusiva su Netflix.

La disponibilità è prevista per il 12 ottobre sulla versione statunitense della piattaforma, mentre al momento non è ben chiaro il lancio nel resto del mondo, anche se dovrebbe avvenire senza intoppi poiché, proprio come spiegato da Digital Trends, i diritti acquisiti sono globali. Il documentario in questione è stato registrato nel gennaio del 2015 a Las Vegas, in una due giorni alla MGM Grand Garden Arena, per le tappe conclusive del tour.

Per una società che si è prefissata di “sostituire la TV classica con la TV via Internet”, cavalcare dei contenuti diversi rispetto a film e serie TV è davvero molto importante. Da tempo, non a caso, Netflix sperimenta su questo fronte: lo scorso anno è stato lanciato il primo talk show in diretta, con protagonista Chelsea Handler, mentre si sono moltiplicati documentari, show comici, contenuti dedicati al food, ai più piccoli e molto altro. E ora si aggiungono anche i concerti, per un’esperienza d’uso che sia il più possibile a 360 gradi.

Galleria di immagini: Netflix, le foto

Commenta e partecipa alle discussioni