QR code per la pagina originale

Apple rimuoverà il jack anche da MacBook Pro?

Apple potrebbe decidere di rimuovere il jack delle cuffie anche dagli imminenti MacBook Pro: lo rivela un sondaggio inoltrato ad alcuni clienti.

,

L’eliminazione del jack delle cuffie dai nuovi iPhone 7 continua a far discutere gli utenti. Mentre sui social si discute dei possibili fastidi dovuti alla scelta di Cupertino, come la necessità di acquistare un dock per ricaricare il device e ascoltare contemporaneamente la musica, Tim Cook difende strenuamente una simile strategia. Non è però tutto, però, poiché la società californiana pare stia pensando all’eliminazione del jack anche dai futuri MacBook Pro, così come emerge indirettamente da una recente survey sottoposta agli utenti.

Nelle ultime settimane, Apple avrebbe inoltrato dei questionari a un gruppo selezionato di utenti di MacBook Pro, così come dimostrerebbero alcuni screenshot acquisiti dalla redazione di MacRumors. Fra le domande, la società californiana richiede agli intervistati di definire la frequenza con cui fanno ricorso al jack delle cuffie presente nei loro dispositivi.

Avete mai usato la porta jack sul vostro MacBook Pro con display Retina?

Da Twitter sono giunte conferme analoghe, con diversi utenti pronti a confermare di aver ricevuto il medesimo sondaggio. La pubblicazione della notizia, tuttavia, ha generato una certa preoccupazione in relazione ai possibili piani futuri della mela morsicata: il gruppo di Cupertino, infatti, starebbe vagliando l’ipotesi di rimuovere il jack delle cuffie anche dai suoi MacBook Pro?

Mentre per l’universo iPhone è probabile che l’eliminazione venga presto accettata dai consumatori, su Mac si rischia che le problematiche si moltiplichino a vista d’occhio, sia perché il ricorso alle classiche cuffie è molto frequente, sia perché la presa jack è ampiamente sfruttata per il collegamento ad accessori esterni, come speaker di alta qualità.

Non è però tutto, poiché lo stesso sondaggio paia richieda agli utenti di specificare quale sia la modalità preferita per trasferire immagini dalle fotocamere digitali al Mac, forse in previsione dell’eliminazione dello slot per le schede SD. Non resta che attendere ottobre, quindi, quando i nuovi laptop professionali potrebbero essere presentati al pubblico.

Commenta e partecipa alle discussioni