QR code per la pagina originale

Dell aggiorna XPS 13 con Intel Kaby Lake

Dell annuncia un aggiornamento del suo apprezzato XPS 13 che guadagna i processori Intel Kaby Lake ed una migliore autonomia.

,

Dell XPS 13 è tra i migliori portatili Windows 10 in commercio. L’azienda ha, adesso, deciso di aggiornare il suo prodotto di punta implementando i nuovi processori Intel di settima generazione ed altre migliorie che consentono di ottimizzare l’autonomia del dispositivo. Dal punto di vista del design, il nuovo XPS 13 non differisce molto dal precedente modello. Arriva, invece, l’attesa colorazione “rose gold” che va molto di moda tra i dispositivi di elettronica.

Come per le precedenti versioni di XPS 13, gli acquirenti potranno scegliere tra declinazioni con diverse risoluzioni comprese tra il Full HD e Quad HD + (touch screen opzionale), tutte comunque con diagonale da 13.3 pollici. Secondo Dell, il modello con display da Full HD offre sino a 22 ore di autonomia complessiva. Utilizzando, però, il computer per navigare e guardare video, l’autonomia cala a 13 ore che è comunque un risultato estremamente buono. Trattasi di dati davvero impressionanti che, comunque, andranno confrontati con i rilievi delle prove reali. Il nuovo XPS 13 si prefigura, comunque, come un ottimo compagno di lavoro garantendo un’autonomia pari all’intera giornata lavorativa.

Dal punto di vista delle pure specifiche tecniche il nuovo Dell XPS 13 adotta i nuovi processori Intel Kaby Lake nelle declinazioni Core i3, Core i5 e Core i7. La GPU, per tutti i modelli, è la Intel HD Graphics 650. Per quanto riguarda la dotazione RAM, gli acquirenti potranno scegliere tra 4, 8 e 16 GB. Riguardo, invece, il disco SSD, Dell mette a disposizione tagli da 128GB, 256GB, 512GB e 1TB. Inoltre, grazie al modulo WiFi di Killer 1535 AC, le prestazioni delle reti senza fili dovrebbero risultare estremamente migliorate.

Il nuovo Dell XPS 13 sarà in vendita dal prossimo 4 ottobre in America a partire da 799 dollari. In Italia, invece, si partirà da 1249 euro.

Fonte: Dell • Immagine: Dell • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni