QR code per la pagina originale

Pandora Plus: streaming premium a metà prezzo

Una formula di abbonamento a 4,99 dollari al mese: Pandora lancia Plus, un'offerta che punta a sottrarre utenti a piattaforme come Spotify e Apple Music.

,

Confermate le indiscrezioni trapelate in Rete nei giorni scorsi: debutta Pandora Plus. Si tratta di una nuova sottoscrizione a pagamento che va a sostituire l’offerta Pandora One già attiva da tempo e che, fino ad oggi, ha permesso agli utenti di ascoltare la musica in modalità offline. Positiva la reazione del mercato azionario all’annuncio, con il valore del titolo che ha fatto subito registrare un +1,5%.

La vera novità, più che nelle feature messe a disposizione, sta però nel prezzo: 4,99 dollari al mese, ovvero la metà di quanto prevedono le tariffe più tradizionali applicate dalla concorrenza nel campo dello streaming (Spotify e Apple Music su tutti). Questo risulta particolarmente interessante perché andrà a catturare l’attenzione di parte dell’utenza che oggi preferisce affidarsi alle formule free e ascoltare inserzioni pubblicitarie tra un brano e l’altro perché ritiene la spesa di 9,99 dollari per un abbonamento mensile troppo elevata. Plus sarà accessibile a partire dai prossimi mesi, su smartphone e tablet con sistema operativo Android e iOS.

Dal punto di vista delle caratteristiche, invece, Pandora Plus continuerà a non offrire la possibilità di scegliere quali canzoni riprodurre, con gli utenti che si limiteranno ad effettuarne lo skip per passare a quelle successive. Il gruppo ha però anche anticipato che, entro fine anno, lancerà un secondo servizio, questa volta on-demand e con tutta probabilità allineato alla concorrenza sia per quanto riguarda le funzionalità che il prezzo della sottoscrizione. Entrambi potranno beneficiare dei nuovi contratti siglati con Sony Music e Universal Music Group per ampliare il catalogo degli album.

Sebbene Pandora al momento non sia accessibile dall’Europa (lo era in passato, prima dello stop alle trasmissioni per motivi legati alle licenze), il debutto della formula Plus risulta comunque interessante poiché rappresenta la prima offerta di streaming premium a prezzo economico, un’iniziativa potenzialmente in grado di creare nuovi equilibri all’interno di un mercato in costante evoluzione.

Fonte: CNBC • Via: Phandroid • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni