QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 7, vietato accenderlo in aereo

La FAA e la EASA hanno vietato l'accensione e la ricarica del Galaxy Note 7 a bordo degli aerei, a causa delle batterie difettose che potrebbero esplodere.

,

Tre compagnie australiane aveva già vietato l’utilizzo del Galaxy Note 7 in aereo. Altre tre (Cathay Pacific, Air Canada e American Airlines) hanno addirittura proibito l’uso di tutti gli smartphone Samsung. In seguito al richiamo ufficiale del phablet, la FAA (Federal Aviation Administration) ha emesso un comunicato che sancisce il ban del Galaxy Note 7 sugli aerei di linea statunitensi.

L’agenzia del Dipartimento dei Trasporti aveva già “consigliato” ai passeggeri di non utilizzare o ricaricare lo smartphone a bordo, ma senza imporre il divieto assoluto. Ora che la CPSC (Consumer Product Safety Commission) ha formalmente avviato il richiamo ufficiale del dispositivo, anche la FAA ha proibito l’utilizzo del Galaxy Note 7 in aereo. L’attuale normativa proibisce il trasporto di batterie agli ioni di litio difettose e di device alimentati con tali batterie. I passeggeri non possono quindi accendere e ricaricare il phablet Samsung, devono disattivare tutte le app che potrebbero attivare lo smartphone e non possono imbarcare il dispositivo in stiva.

Il personale di terra e a bordo delle compagnie aeree deve far rispettare questo divieto, informando i passeggeri durante la varie fasi che precedono l’imbarco (acquisto biglietti, check-in e controlli di sicurezza). Chiaramente, la soluzione migliore è lasciare il Galaxy Note 7 a casa e riportarlo al rivenditore per ottenere un nuovo modello in sostituzione. Anche la European Aviation Safety Agency (EASA) ha vietato l’uso del phablet sugli aerei delle compagnie europee. Alitalia invita i propri passeggeri a non imbarcare il dispositivo in stiva, a tenerlo sempre spento e a non caricare la batteria durante la permanenza a bordo dell’aereo.

Come era prevedibile iniziano ad arrivare i primi problemi legali per Samsung. Un cittadino della Florida ha citato in tribunale il produttore coreano, in seguito alle ustioni di secondo grado riportate a causa dell’esplosione del suo Galaxy Note 7. Intanto Samsung ha comunicato che le vendite dello smartphone in Corea del Sud riprenderanno il prossimo 28 settembre. Non ci sono ancora informazioni sull’inizio delle vendite in Italia.

Fonte: FAA • Notizie su: Samsung Galaxy Note 7, ,
Commenta e partecipa alle discussioni