QR code per la pagina originale

Microsoft conferma il problema al Surface Pro 3

Microsoft conferma i problemi di autonomia dei Surface Pro 3 on batterie LGC; allo studio un fix per rivolere il disagio.

,

Microsoft ha confermato ufficialmente i nuovi problemi di autonomia sul suo ibrido Windows 10 Surface Pro 3. Tuttavia, la casa di Redmond ha evidenziato che questo nuovo problema non deriva dal rilascio dell’ultimo firmware che, invece, aveva chiuso un’altro guaio sempre legato alla gestione delle batterie del computer. Più o meno lo scorso mese molti possessori di questo ibrido aveva iniziato a lamentare un serio problema di autonomia e Microsoft scoprì che si trattava di un problema software ristretto ai possessori del Surface Pro 3 in cui erano presenti batterie del produttore Simplo.

Un problema che è stato perfettamente risolto con l’ultimo aggiornamento firmware. A seguito dell’aggiornamento, però, altri possessori del Surface Pro 3 ed in particolare quelli che dispongono di batterie costruite da LGC hanno riscontrato un precoce degrado della batteria che causa una scarsa autonomia del dispositivo. Proprio la concomitanza del rilascio del firmware e dell’inizio dei problemi per le batterie LGC ha fatto pensare agli utenti che il problema risiedesse nell’aggiornamento fornito da Microsoft. La casa di Redmond, tuttavia, ha negato questa corrispondenza confermando, però che c’è effettivamente un problema.

Microsoft ha, inoltre, confermato che un suo team è al lavoro per comprendere dove risieda il problema e che fornirà un nuovo aggiornamento il prima possibile. Ovviamente non sono state date tempistiche certe per la risoluzione di un problema che sicuramente complica l’esperienza d’uso di questi ottimi terminali.

L’auspicio è che Microsoft possa risolvere definitivamente quanto prima tutti i problemi di autonomia dei suoi ibridi Windows 10 Surface Pro 3.

Commenta e partecipa alle discussioni