QR code per la pagina originale

Tesla svelerà il suo tetto solare il 28 ottobre

Tesla il 28 ottobre presenterà ufficialmente solar roof, cioè il nuovo tetto solare con cui punta a rivoluzionare il mercato delle rinnovabili.

,

Periodo molto denso di importanti annunci per Tesla. Dopo il via del rollout dell’aggiornamento per il suo autopilot che introdurrà novità molto importanti, la società annuncia, anche, che, il prossimo 28 ottobre terrà un evento in cui mostrerà un nuovo prodotto dedicato alle abitazioni: il tanto atteso tetto solare (solar roof). Trattasi del primo prodotto di Tesla da quando ha acquisto il controllo della società SolarCity con l’obiettivo di entrare nel mercato delle rinnovabili.

Grazie alle sinergie tra le due società, il tetto solare dovrebbe disporre di alcuni elementi di valore aggiunto. Elon Musk, CEO di Tesla, ha spiegato come il tetto solare potrà disporre di una batteria Powerwall e di un caricatore Tesla. In questo modo SolarCity potrà offrire un pacchetto completo combinando il know how di Tesla nelle batterie e l’esperienza di SolarCity nei pannelli solari. Il tetto solare, comunque, dovrebbe rappresentare una vera e propria rivoluzione per il mercato delle rinnovabili. SolarCity e Tesla non offriranno dei semplici pannelli fotovoltaici da collocare sul tutte delle abitazioni, ma proporranno un vero proprio tetto fotovoltaico in grado di produrre energia elettrica. Un tetto, inoltre, che si caratterizzerebbe, anche, per un’altissima qualità e per un’alta durata nel tempo.

Elon Musk, dunque, punta a voler rivoluzionare il mercato delle rinnovabili offrendo ai consumatori un qualcosa di totalmente nuovo e probabilmente di meno complesso da implementare. Oggi, infatti, l’integrazione di pannelli solari sui tetti delle abitazioni può risultare complesso ed un tetto totalmente fotovoltaico potrebbe rappresentare, invece, una via più semplice per diffondere l’utilizzo di queste tecnologie pulite.

Elon Musk non ha voluto svelare ulteriori dettagli di questo prodotto ma tra poco più di un mese finalmente se ne conosceranno tutti gli aspetti compresi i costi e le disponibilità.

Fonte: The Verge • Immagine: Markus Pfaff via Shutterstock • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni