QR code per la pagina originale

In arrivo il router Google WiFi e Chromecast Ultra

Oltre agli smartphone della linea Pixel, Google potrebbe presentare il 4 ottobre anche un router WiFi e la versione 4K del dongle HDMI Chromecast.

,

Non solo Pixel: durante l’evento del 4 ottobre, il gruppo di Mountain View presenterà anche Google WiFi e Chromecast Ultra. Il primo è un router che sarà venduto al prezzo di 129 dollari, pensato per ottimizzare e semplificare la connettività dei dispositivi in ambito domestico. Il secondo, di cui si è già parlato nelle scorse settimane, è invece la versione 4K dell’ormai celebre dongle HDMI.

Google WiFi

Il router andrà essenzialmente a rimpiazzare i due modelli OnHub già commercializzati da Google in collaborazione con altre aziende (TP-Link e ASUS). La sua caratteristica principale, quella che potrebbe spingere gli utenti all’acquisto, sembra essere la capacità di estendere la copertura del segnale wireless in ambito domestico attraverso un approccio modulare, consentendo di collegare più access point dove necessario per garantire l’accesso alla rete in ogni angolo della casa. Un dispositivo di questo tipo sembra poter andare a braccetto con Google Home, l’assistente smart presentato in occasione dell’I/O 2016.

Chromecast Ultra

Della versione 4K di Chromecast si è già parlato all’inizio del mese. La novità principale rispetto a quella lanciata lo scorso anno è ovviamente il supporto all’output video in formato Ultra HD, pensato per chi possiede un televisore di ultima generazione. Da non escludere nemmeno un miglioramento sul fronte delle prestazioni. In questo caso, il prezzo potrebbe essere superiore rispetto alle varianti già in commercio e fissato in 69 dollari (c’è da scommetterci che diventerà 69 euro nel vecchio continente).

Trattandosi di indiscrezioni, il tutto va al momento preso con le dovute cautele. Una cosa però è certa: l’evento a New York  4 ottobre sarà di cruciale importanza per Google, non solo perché segnerà il definitivo abbandono del brand Nexus in favore della linea Pixel, ma anche perché aiuterà a capire quali siano le strategie del gruppo di Mountain View per quanto riguarda l’ambito domestico.

Commenta e partecipa alle discussioni