QR code per la pagina originale

Google è maggiorenne: i primi 18 anni di bigG

Il gruppo di Mountain View diventa grande: oggi Google festeggia il suo 18esimo compleanno, come da tradizione con un doodle speciale sulla homepage.

,

Correva l’anno 1997. Negli Stati Uniti prendeva il via il secondo mandato presidenziale di Bill Clinton, sul mercato videoludico debuttava un titolo indimenticabile come Final Fantasy VII e in Scozia nasceva il primo mammifero clonato, la pecora Dolly. Nella Silicon Valley prendeva invece vita un gruppo destinato a cambiare per sempre il modo di intendere e utilizzare la grande Rete: Google.

Oggi l’azienda di Mountain View festeggia il 18esimo compleanno e lo fa a modo suo, ovviamente con un nuovo doodle animato (visibile di seguito) comparso sulla homepage del motore di ricerca. La data scelta per i festeggiamenti è il 27 settembre, anche se per essere precisi la creazione della società da parte di Larry Page e Sergey Brin risale ad un paio di settimane prima, esattamente il 15 settembre. Dal 2005 la ricorrenza viene però celebrata il 27, poiché è stato in quel giorno, nel 1998, che bigG ha registrato il record di pagine indicizzate all’interno del proprio database.

Il doodle disegnato da Google per festeggiare il 18esimo compleanno del gruppo

Il doodle disegnato da Google per festeggiare il 18esimo compleanno del gruppo

Oggi, definire il gruppo con l’etichetta “motore di ricerca” è decisamente riduttivo e semplicistico. Il suo raggio d’azione si estende ben oltre l’interfaccia online per trovare contenuti sul Web: l’azienda si occupa di dispositivi mobile, delle tecnologie dedicate alla guida autonoma, persino di ricerca medica e di come migliorare la vita di tutti i giorni grazie all’impiego dell’intelligenza artificiale e portando la connettività ovunque. Dallo scorso anno la struttura della società è profondamente cambiata, proprio per riflettere questa diversificazione, con la nascita della parent company Alphabet, ma lo spirito innovatore è rimasto del tutto invariato. Tra pochi giorni sarà nuovamente l’ora di analizzare i progetti futuri di bigG, con la presentazione di nuovi prodotti e (forse) piattaforme, ma oggi è tempo di festeggiare.

Buon compleanno, Google!

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni