QR code per la pagina originale

McLaren, la prima auto elettrica è per bambini

La McLaren debutta con un modello di auto elettrica, solamente che trattasi di un prodotto per bambini al di sotto dei 6 anni.

,

McLaren è sinonimo di Formula 1, auto ultra sportive e di altissima tecnologia. Un marchio automobilistico che nel corso del tempo ha fatto la storia delle auto e che di recente alcune indiscrezioni davano vicino per essere ceduto niente di meno che ad Apple. Operazione industriale clamorosa da molti punti di vista ma che è stata poi prontamente smentita dalle parti. Che la società stesse lavorando alla propulsione elettrica non è una stranezza, quello che sorprende è che il primo veicolo elettrico non è un’auto sportiva di lusso ma un semplice giocattolo per bambini sotto i 6 anni anche se curato nei minime dettagli e con un costo comunque non contenuto.

La McLaren ha, dunque, presentato P1TM, un’auto completamente elettrica per bambini che sarà venduta al prezzo di 375 sterline, cioè circa 430 euro. La McLaren P1TM presenta una qualità costruttiva di primissimo livello e può raggiungere la velocità massima di 3 miglia orarie cioè di circa 5 chilometri all’ora. Ottima anche l’accelerazione, come ogni buona sportiva, seppure in miniatura, dovrebbe garantire. La velocità massima si raggiunge, infatti, in soli due secondi. Il costruttore evidenzia come la P1TM disponga di un posto guida centrale in linea con tutte le auto di Formula 1.

La McLaren P1TM dispone, anche, di un impianto audio con precaricate alcuni brani musicali per ragazzini. Inoltre, sono presenti luci, “aria condizionata”, cambio a tre velocità con retromarcia ed un pulsante per l’accensione.

L’unica cosa che forse manca davvero è la possibilità di scegliere il colore perchè la micro auto della McLaren è disponibile solo nel colore giallo. La McLaren P1TM sarà in vendita da ottobre negli show room del marchio e poi successivamente anche nei negozi di giocattoli.

Fonte: McLaren • Via: The Verge • Immagine: McLaren • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni