QR code per la pagina originale

Apple abbandonerà anche la presa Lightning?

Dopo l'eliminazione da iPhone 7 del jack delle cuffie, Apple potrebbe pensare alla rimozione del connettore Lightning, in favore di un sistema ottico.

,

Non solo il jack delle cuffie da 3.5 millimetri, Apple potrebbe presto abbandonare anche la porta Lightning per i suoi device. È quanto alcuni esperti hanno dedotto dalla registrazione di un recente brevetto dalle parti di Cupertino, sebbene di conferme al momento non ve ne siano: un sistema di trasferimento dati tramite connessione ottica. La Mela sta quindi puntando al wireless a ogni costo?

Ha lasciato sorpresi tutti gli utenti l’eliminazione, nei nuovi iPhone 7, del classico jack per le cuffie da 3.5 millimetri, con un dirottamento dell’audio sulla porta Lightning. Ora anche quest’ultima potrebbe scomparire, anche se non in un futuro molto immediato. È quanto si evince da un brevetto accordato ieri presso l’US Patent & Trademark Office, il 9.453.976, che illustra un sistema di trasferimento dati fra dispositivi tramite un’interfaccia ottica. Il tutto tramite dei microfori posizionati sulla scocca del dispositivo, quel tanto che basta per lasciar passare la luce.

In via del tutto semplificativa, il brevetto illustra l’inserimento negli iDevice di un ricevitore e un’unità trasmittente ottica, il tutto all’interno della scocca. Il segnale luminoso passa attraverso microfori, giudicati “quasi invisibili per l’occhio umano”, e viene trasmesso a un cavo in fibra. Il connettore del cavetto stesso, inoltre, verrebbe posizionato sul device tramite un aggancio magnetico e, fatta eccezione per il contatto tra il cavo e la scocca, non vi sarebbero altri interventi fisici. Per il caricamento della batteria, invece, il sistema sarebbe accoppiato a un dispositivo per l’alimentazione a induzione.

L’utilità di questo brevetto è evidente. Innanzitutto, una connessione di tipo ottico permette trasferimenti dati ancora più veloci, per scambi di file davvero fulminei. Inoltre, l’assenza di uno slot per un connettore non solo facilita i compiti per rendere waterproof la scocca, ma riduce anche i danni dovuti all’inserimento erroneo, nonché all’usura.

Come gran parte dei brevetti Apple, non è dato sapere se la registrazione verrà effettivamente tradotta in un prodotto reale. Non resta che attendere, di conseguenza, eventuali novità dalle parti di Cupertino, forse già con iPhone 8.

Fonte: Forbes • Immagine: Apirut Siri via Shutterstock • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni