QR code per la pagina originale

DJI Mavic Pro, drone personale pieghevole

DJI ha annunciato Mavic Pro, un drone personale ripiegabile ad altissimo tasso di tecnologia; in Italia da ottobre a partire da 1199 euro.

,

DJI ha presentato Mavic Pro, un drone ad altissimo tasso di tecnologia che mette in ombra il Karma di GoPro. DJI Mavic Pro è, infatti, un drone che si posiziona nella stessa categoria di quello del produttore di action cam offrendo la massima facilità d’uso ed una mobilità invidiabile grazie ai bracci pieghevoli che consentono il trasporto del drone addirittura attaccato alla cintura dei pantaloni. Da un certo punto di vista può essere visto come un DJI Phantom Pro 4 alleggerito e reso più trasportabile. Un prodotto davvero innovativo che però presenta anche un costo importante. In Italia si partirà da 1199 euro con disponibilità da metà ottobre.

DJI Mavic Pro pesa solamente 700 grammi e può essere ripiegato ed alloggiato comodamente in uno zaino. Derivando strettamente dal Phantom 4, i futuri possessori potranno disporre del sistema di evitamento degli ostacoli, del follow me, del terrain follow, dello sport mode, dei video a 4K (30 fps), del gimbal stabilizzato a tre assi e di tante altre chicche. La videocamera presenta dimensioni davvero compatte ed oltre ai video 4K permette di scattare fotografie di buona qualità grazie ad un sensore da 12 MP. DJI dichiara che la batteria permette un’autonomia di volo di ben 27 minuti, più che sufficiente per ogni utilizzo. Comunque, è sempre possibile comprare una batteria di scorta visto che è possibile sostituirla.

Nuovo anche il radiocomando, di dimensioni più compatte che integra il sistema di trasmissione lightbridge 2 ed è in grado di offrire una portata sino a 4 Km in Europa o sino a 7 Km in America (la distanza dipende dalle diverse potenze del radiocomando in base alle leggi locali). Il radiocomando dispone di un piccolo display dove sono mostrate alcune informazioni essenziali ma integra anche un supporto in cui alloggiare uno smartphone su cui è possibile avviare l’app DJI Go per avere sempre sotto controllo tutte le attività del drone.

Particolarità, DJI Mavic Pro può essere controllato e pilotato anche solamente atraverso uno smartphone utilizzando una connessione WiFi. DJI Mavic Pro dispone di moltissimi sensori tra cui il GPS ed il Glonass. La velocità massima in volo è di 64 Km/h.

Tra gli accessori si evidenzia DJI Google, una sorta di visore con cui è possibile pilotare il drone in FPV. DJI Mavic Pro, grazie all’app DJI Go permette di effettuare dirette streaming attraverso Facebook e YouTube.

Fonte: DJI • Immagine: DJI • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni