QR code per la pagina originale

Nascono Google Cloud e G Suite

L'offerta di piattaforme, tool e servizi di bigG basati sulla nuvola viene completamente ristrutturata: debuttano ufficialmente Google Cloud e G Suite.

,

Le piattaforme e le tecnologie che prendono vita sulla nuvola ricoprono un’importanza sempre maggiore, anche per chi si affida agli strumenti di bigG. Da oggi i servizi cloud del gruppo confluiscono all’interno di un’unica grande famiglia: Google Cloud. L’annuncio è arrivato in occasione della conferenza Horizon riservata agli utenti business.

Oggi annunciamo Google Cloud, il vasto e unico portfolio di prodotti, tecnologie e servizi Google che permette ai clienti di operare in un mondo digitale semplicemente e al massimo delle performance.

Google Cloud, G Suite

Nessuna novità in termini di servizi offerti: il gruppo di Mountain View ha operato un rebrand, rendendo immediatamente comprensibile quali dei suoi prodotti sono basati sul cloud. Nasce anche G Suite, che al suo interno racchiude Gmail, Drive, Google Documenti, Google Fogli, Google Presentazioni, Google+, Google Calendar, Hangouts e Moduli Google. Insomma, tutti gli strumento che la società californiana mette a disposizione per favorire la collaborazione online, lo storage dei contenuti su server remoto, la comunicazione in ambito professionale (ma non solo) ecc.

Con G Suite le informazioni possono fluire liberamente tra i dispositivi, le applicazioni, le persone e i team. Così le grandi idee non verranno più messe in un angolo. Immaginate il futuro per il vostro business, se potesse essere così.

Nell’occasione Google ha anche annunciato di aver aperto nuovi data center a Mumbai, Singapore, Sydney, Northern Virginia, San Paolo, Londra, in Finlandia e a Francoforte. Ne verranno inaugurati altri in futuro, sempre dedicati alle piattaforme cloud, circa uno ogni mese.

L'animazione

L’animazione “Great ideas happen outside the office” di Josh Cochran

A livello di funzionalità, si segnala l’introduzione di Quick Access su Drive, una sorta di toolbar che mette in evidenza i file più utilizzati o aperti di recente e quelli che, secondo il sistema, l’utente potrebbe voler consultare in un determinato momento.

La nuova funzionalità Quick Access di Google Drive

La nuova funzionalità Quick Access di Google Drive

Commenta e partecipa alle discussioni