QR code per la pagina originale

Microsoft Band esce di scena

Microsoft esce di scena dal segmento degli indossabili per il fitness ritirando dalle vendite il fitness tracker Band 2.

,

L’annuncio era nell’aria da tempo dopo alcune indiscrezioni che erano circolate nelle scorse settimane. Microsoft Band, il fitness tracker della casa di Redmond, non avrà più un futuro. Microsoft ha fatto due tentativi con due modelli ma, adesso, ha gettato la spugna. Microsoft Band 2 è stato eliminato dal negozio online della casa di Redmond e la produzione di questo indossabile è terminata.

Band 2 non è più disponibile nemmeno su Best Buy mentre su Amazon sono disponibili gli ultimi pezzi rimasti in magazzino. ZDNET evidenzia come Microsoft non abbia, al momento, nessun piano di realizzare un nuovo modello e che il team responsabile dello sviluppo del fitness tracker è stato sciolto da tempo gettando forti dubbi sui futuri piani di Microsoft per il prodotto. In una dichiarazione all’inizio di questo mese, Microsoft ha insistito che resta profondamente impegnata a supportare i clienti nel segmento degli indossabili. All’epoca, però, Band 2 era ancora venduto mentre adesso è stato ritirato anche il kit di sviluppo che permetteva di realizzare applicazioni per la piattaforma del fitness tracker. Inoltre, di recente Microsoft ha rinominato la sua app Microsoft Health in Microsoft Band lasciandola, comunque, presente all’interno dei vari app store.

Il primo fitness tracker della casa di Redmond era stato annunciato a sorpresa nel 2014 ed era stato descritto come il prodotto più avanzato del suo segmento. Ma questo prodotto, spesso criticato per il suo design, non ha mai preso davvero piede. Microsoft ha poi introdotto un modello di seconda generazione con funzionalità aggiuntive l’anno scorso, un prodotto che però ha portato avanti molti dei difetti del modello originale.

La casa di Redmond, dunque, ha deciso di uscire di scena dal segmento degli indossabili per il fitness lasciando maggiore spazio ad altri player come Fitbit, Samsung, Garmin, Misfit, Apple e tanti altri.

Commenta e partecipa alle discussioni