QR code per la pagina originale

Runtastic corre con le playlist di Play Music

Google annuncia l'integrazione delle playlist della piattaforma di streaming Play Musica all'interno dell'app Runtastic dedicata agli amanti del fitness.

,

Poter contare su una colonna sonora adeguata, quando ci si allena, può portare a dare il meglio di sé concentrandosi sulla musica e superando la fatica. Ecco perché l’integrazione tra una piattaforma dedicata allo streaming e uno strumento per il monitoraggio dell’attività fisica può rivelarsi una mossa vincente per entrambe le parti in causa, ma soprattutto per gli utenti.

A partire da oggi gli utenti che hanno installato la versione Android dell’applicazione Runtastic Running & Fitness possono accedere ad una vasta gamma di playlist per gli allenamenti e per ogni umore o attività fisica, curate dal team di Google Play Music. Si tratta di scalette pensate per chi si allena in palestra e per chi corre all’aria aperta, strutturate in modo da stimolare a dare il meglio di sé raggiungendo nuovi obiettivi e migliorandosi costantemente. I comandi di riproduzione vengono visualizzati direttamente all’interno dell’app, come mostra lo screenshot allegato di seguito.

Allenarsi con le vostre canzoni preferite aiuta a mantenervi motivati durante l’attività. Google Play Music si è unita a Runtastic, lo strumento leader per il monitoraggio del fitness, offrendo agli utenti Android una nuova esperienza musicale con playlist per lo sport che aiutano a dimenticare la fatica e concentrarsi sul beat mentre ci si muove.

L'integrazione delle playlist di Google Play Musica nell'applicazione Runtastic per il fitness

L’integrazione delle playlist di Google Play Musica nell’applicazione Runtastic per il fitness

La funzionalità è disponibile in tutti i 60 paesi in cui è presente la piattaforma Google Play Musica, compresa l’Italia. Ovviamente, per poter ascoltare senza limiti le playlist è necessario disporre dell’abbonamento premium Unlimited. In aggiunta, bigG offre a tutti gli utenti Runtastic, sia su Android che su iOS, una prova gratuita che consente di creare tracklist personalizzate pescando i brani desiderati da un catalogo composto da oltre 40 milioni di pezzi.

Commenta e partecipa alle discussioni