QR code per la pagina originale

Android 7.1 Nougat Developer Preview entro il mese

Google annuncia la Developer Preview dell'aggiornamento 7.1 Nougat del sistema operativo Android, dichiarando che arriverà entro la fine di ottobre.

,

I nuovi Pixel e Pixel XL di Google debutteranno sul mercato già equipaggiati con il sistema operativo Android 7.1 Nougat. Per altri dispositivi, come i Nexus di ultima generazione, la piattaforma sarà resa disponibile sotto forma di aggiornamento ufficiale. Oggi il gruppo di Mountain View ne annuncia l’arrivo in versione Developer Preview entro la fine del mese in corso.

I primi modelli a ricevere l’update saranno Nexus 5X, Nexus 6P e Pixel C, con la release definitiva che dovrebbe arrivare nel mese di dicembre. Per il phablet Nexus 6 e il tablet Nexus 9 è invece più probabile un rilascio successivo, all’inizio del 2017, così come per i device della linea Android One. Tutti gli altri prodotti basati su Android riceveranno l’aggiornamento solo quando lo decideranno le aziende produttrici. A questo proposito bigG ha dichiarato più volte di collaborare a stretto contatto con i propri partner, ma fino ad oggi i risultati parlano di una frammentazione ancora significativa all’interno dell’ecosistema del robottino verde.

Le principali novità di Android 7.1 Nougat sono state anticipate la scorsa settimana. Si parla ad esempio della modalità Night Light (un filtro per la luce blu), di miglioramenti nelle performance del display touchscreen, del supporto alla gesture Moves (swipe verso il basso sul lettore di impronte digitali), degli aggiornamenti di sistema installati in background, della modalità Daydream VR per la realtà virtuale e della gestione manuale dello storage che identifica le app e i file che occupano spazio.

Altre sono invece dedicate agli sviluppatori, come le API per le scorciatoie delle app, le icone circolari, l’inserimento delle immagini dalla tastiera, i miglioramenti ai metadati degli sfondi, il supporto multi-endpoint call e le tecnologie MNO (PCDMA, Visual Voicemail, gestione di telefonia video). Caratteristiche come l’Assistente Google saranno invece esclusiva degli smartphone Pixel, almeno in un primo momento.

Fonte: Android Developers • Via: Droid Life • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni