QR code per la pagina originale

Self-driving car: primo test nel Regno Unito

Anche in UK sono stati avviati i primi test dei veicoli a guida autonoma: si parte da una cittadina nei pressi di Londra con il Lutz Pathfinder Pod.

,

Si chiama Lutz Pathfinder Pod ed è un veicolo a quattro ruote progettato dall’Oxford Robotics Institute in collaborazione con l’azienda Oxbotica. Si tratta del primo mezzo a guida autonoma ad affrontare una fase di test sulle strade pubbliche del Regno Unito, un po’ come avviene ormai da tempo negli USA. La sperimentazione è stata attivata nella cittadina di Milton Keynes, nei pressi di Londra.

La vettura è in grado di muoversi ad una velocità molto contenuta, pari a circa 8 Km/h e su tratti poco trafficati, gestendo in maniera del tutto autonoma le svolte e l’interazione con gli altri protagonisti della strada, pedoni compresi. A supervisionare il progetto è Transport Systems Catapult, un’organizzazione non profit finanziata dal governo britannico e attiva nel promuovere l’innovazione tecnologica. Il motore equipaggiato è 100% elettrico e a bordo è presente un sistema LIDAR per il monitoraggio costante di ciò che avviene nei dintorni, un approccio già visto su altre self-driving car.

Si tratta del primo di alcuni test che pianificati nel Regno Unito per i prossimi mesi. Prima di oggi una fase sperimentale era stata condotta nell’area di Greenwich con lo shuttle Meridian (una sorta di golf cart più grande e in grado ospitare una manciata di persone, ma su strade private. Un altro progetto porterà veicoli realizzati da Venture nella zona di Bristol.

L’obiettivo del governo UK è quello di favorire l’introduzione della guida autonoma, un ambito dell’universo automotive che si pensa possa arrivare a generare un giro d’affari pari a circa un miliardo di euro entro il 2025. Al momento l’obiettivo principale del Lutz Pathfinder Pod è quello di aiutare le persone a prendere confidenza con i veicoli self-driving, come dichiarato da Neil Fulton, director del Transport Systems Catapult.

Se le persone riusciranno a capire che questi veicoli sono in grado di guidare da soli potranno provare fiducia nei loro confronti.

Fonte: Reuters • Via: The Verge • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni