QR code per la pagina originale

Sony PlayStation VR, le novità del Media Player

Sony ha rilasciato la versione 2.50 del Media Player che include il supporto per l'upload dei video a 360 gradi e l'audio lossless in formato FLAC.

,

Da ieri è possibile acquistare il visore per la realtà virtuale e immergersi nel mondo digitale generato dalla PlayStation 4. Il PlayStation VR, in vendita a 399,99 euro, può visualizzare giochi, app e altri contenuti tridimensionali distribuiti da Sony o dai partner, ma anche video e foto caricati dagli stessi utenti. Ciò è possibile grazie alla nuova versione del Media Player.

Quando il PlayStation VR viene collegato alla PlayStation 4, nelle opzioni del Media Player 2.50 è possibile attivare la voce “VR Mode” e quindi selezionare le foto e i video a 360 gradi dal media server o dalla periferica USB. Grazie alla potenza della console, sul display del visore verranno mostrate immagini in tre dimensioni. Al momento sono supportati i formati MKV, AVI, MP4, MPEG2 PS, MPEG2 TS e AVCHD per i video, JPEG, BMP e PNG per le foto. Sony specifica che i contenuti devono essere catturati in formato equirettangolare con una videocamera omnidirezionale a 360 gradi.

Ciò significa che non è possibile caricare ogni video pubblicato su YouTube. Questo è lo screenshot di un video che rispetta i requisiti suindicati.

Media Player PSVR

La versione 2.50 del Media Player introduce inoltre miglioramenti all’esperienza audio. Sony ha aggiunto infatti il supporto per il formato FLAC, non solo per i file nativi, ma anche per MP3 e AAC. Grazie alla tecnologia DSEE HX, la PlayStation 4 effettua l’upscaling dei file ricostruendo i dati originali, persi con la compressione. La qualità del suono è quindi simile a quella offerta dai file FLAC o WAV.

Commenta e partecipa alle discussioni