QR code per la pagina originale

Google Ricerca Voli aiuterà a risparmiare

Il servizio Ricerca Voli di Google aiuterà gli utenti a risparmiare sulla prenotazione dei biglietti aerei, suggerendo il momento migliore per acquistarli.

,

Prenotare un volo al momento giusto significa poter risparmiare in maniera considerevole sul prezzo del biglietto, ma capire quand’è l’attimo migliore per farlo non è sempre facile: un acquisto effettuato con troppo anticipo o a ridosso della partenza può tradursi in una spesa extra. È in questo contesto che entra in gioco la nuova funzionalità introdotta da Google Ricerca Voli.

Si tratta di un avviso che, sulla base di quanto previsto dal sistema, segnala all’utente il momento ritenuto migliore per effettuare l’acquisto. È inoltre possibile salvare le proprie destinazioni all’interno del servizio in modo da ricevere notifiche in modo del tutto automatico. Ancora, il sistema si occupa di fornire suggerimenti in base alla città da raggiungere, ad esempio consigliando un aeroporto alternativo a quello specificato oppure una data differente, sulla base delle variazioni dei prezzi registrate in passato. Secondo Google, statisticamente il costo dei biglietti aumenta a partire da sette giorni prima della partenza.

La nuova funzionalità introdotto dall'applicazione Google Ricerca Voli avvisa delle variazioni dei prezzi dei biglietti aerei

La nuova funzionalità introdotto dall’applicazione Google Ricerca Voli avvisa delle variazioni dei prezzi dei biglietti aerei

L’utente, con il servizio Ricerca Voli, può anche scegliere di ricevere le comunicazioni via email. Lo stesso vale per gli hotel, così da poter organizzare il proprio viaggio in modo da risparmiare il più possibile.

La nuova funzionalità introdotto dall'applicazione Google Ricerca Voli avvisa delle variazioni dei prezzi dei biglietti aerei

La nuova funzionalità introdotto dall’applicazione Google Ricerca Voli avvisa delle variazioni dei prezzi dei biglietti aerei

Un sistema che si basa dunque sulle informazioni raccolte in passato, per formulare previsioni in grado di consentire agli utenti di risparmiare. Tutte queste novità saranno introdotte a partire dalle prossime settimane (giusto in tempo per chi sta pianificando le vacanze di fine anno), attraverso un rollout che come sempre impiegherà qualche tempo per raggiungere tutti i territori.

Fonte: Google • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni
  • 18/10/2016 alle 15:49 #606823

    I servizi offerti da Google sono sempre eccezionali, io solitamente uso Skyscanner, ma anche la ricerca voli di Google non è affatto male. Altro servizio che ho spesso adottato – viaggio moltissimo per lavoro, almeno 50 voli all’anno – è NoProblemFlights (http://www.noproblemflights.it/ ), ottimo per chi putroppo incespica spesso in voli cancellati o in ritardo. Ve lo consiglio vivamente!