QR code per la pagina originale

Eddy Cue: la TV deve essere reinventata

La TV deve essere completamente reinventata, perché gli apparecchi attuali risultano troppo difficili per l'uso: ne è convinto Eddy Cue di Apple.

,

La TV deve essere reinventa. È con queste parole che Eddy Cue, vicepresidente Apple per gli Internet Software and Service, ha descritto l’attuale panorama televisivo. Un panorama caratterizzato dalla complessità per l’utente finale, dove il televisore si trasforma in una sorta di glorificato videoregistratore, dalle funzioni obsolete e di difficile utilizzo. L’occasione per queste dichiarazioni è un’intervista, presso il New Establishment Summit di Vanity Fair, in compagnia del CEO di HBO Richard Plepler.

I due esperti, rappresentanti sia dell’industria della produzione dei contenuti che della tecnologia per renderli ampiamente disponibili, hanno voluto parlare del panorama in continuo mutamento dell’universo televisivo, un universo che si dovrà per forza ammodernare se vorrà sopravvivere alle spinte della Rete. Proprio per questo motivo, Eddy Cue si dice convinto che la TV debba essere al più presto riprogettata:

Penso che la televisione debba essere reinventata. Oggi viviamo con dei videoregistratori glorificati. Il problema è l’interfaccia. È davvero difficile da usare. Impostare una registrazione, se non hai visto qualcosa ieri sera, è davvero difficile o, addirittura, non possibile.

Sebbene da anni si parli della possibile esistenza di un televisore targato mela morsicata, il gruppo di Cupertino si è concentrato su altri fronti, come quello del set-top-box targato Apple TV. Con l’ultimo aggiornamento, il device ha visto l’introduzione di un app store specifico, nonché del supporto a Siri e alla ricerca universale per alcuni paesi. Proprio in merito a queste funzioni, Cue ha spiegato:

È fantastico poter dire al tuo device “voglio vedere la partita dei Duke, indipendentemente dal canale”. Oggi, invece, devi accendere il televisore, scorrere la guida TV, trovare i programmi sportivi e via dicendo: è troppo difficile.

Sia CUE che HBO si sono detti molto soddisfatti della collaborazione reciproca proprio sul fronte di Apple TV, con l’app di HBO per lo streaming dei suoi programmi di punta, già a quota 1 milione di utenti. E in merito alla programmazione originale del network statunitense, il dirigente ha sottolineato come Apple avrebbe di certo gradito produrre una serie come “Game of Thrones”.

Galleria di immagini: Apple TV: le foto

Commenta e partecipa alle discussioni