QR code per la pagina originale

Tiscali ed Enel portano la fibra ottica a Cagliari

Enel Open Fiber e Tiscali stringono un accordo che permetterà di portare a Cagliari connettività sino a 1 Gbps su fibra ottica.

,

Tiscali e Enel Open Fiber (EOF), società del gruppo Enel nata per la realizzazione dell’infrastruttura di rete in fibra ottica sul territorio italiano, hanno annunciato una partnership che porterà nel cagliaritano l’innovazione garantita dalla rete a banda ultra larga FTTH. La partnership, in linea con il piano italiano per la connettività a banda ultralarga e con gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea 2020, si integra strategicamente, e in maniera complementare, al roll out da parte di Tiscali della rete di Accesso LTE Fixed Wireless ultra broadband di ultima generazione che si svilupperà con particolare focalizzazione nelle aree di esteso digital divide.

L’accordo per la città di Cagliari prevede la migrazione di 20.000 clienti ADSL Tiscali sulla Fibra EOF entro marzo 2018. La migrazione avverrà in parallelo al piano di roll-out della rete in fibra ottica di Enel Open Fiber. Il programma di lavoro di Enel Open Fiber prevede la cablatura di 65.901 Unità Immobiliari entro la fine di marzo 2018 (pari al 80% delle Unità Immobiliari complessive di Cagliari). Le parti hanno inoltre previsto che Tiscali fornirà ad Enel Open Fiber due collegamenti trasmissivi con una capacità di 10Gigabit ciascuno per la connessione tra Cagliari e Roma.

Grazie alla partnership con Enel Open Fiber, i clienti Tiscali del Capoluogo sardo avranno la possibilità di accedere alla rete con performance di 1 Gigabit al secondo.

Riccardo Ruggiero, Amministratore Delegato di Tiscali, ha dichiarato:

Siamo particolarmente soddisfatti della partnership con Enel Open Fiber che ci permette, a partire da Cagliari, dove Tiscali ha una rilevante market share in banda larga, di offrire servizi di banda ultralarga integrando gli investimenti già avviati con la rete di accesso LTE Wireless Fiber To The Home (WFTTH), che stiamo realizzando con particolare focus alle aree di digital divide, con un’offerta FTTH basata sulla rete ultra broadband che Enel Open Fiber sta sviluppando, garantendo performance di 1 Gigabit al secondo. L’obiettivo di Tiscali per i prossimi anni è, infatti, di poter servire la maggioranza dei clienti su infrastruttura a banda ultralarga. Allo stesso modo Tiscali è interessata a mettere a disposizione di EOF un accesso wholesale sulla propria rete proprietaria, in linea con la previsione dell’accordo odierno per il collegamento tra Cagliari e Roma.

Fonte: Enel • Immagine: Article Marketing • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni