QR code per la pagina originale

Office supporta la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro

Microsoft ha aggiornato la suite Office per Mac, aggiungendo il supporto per la Touch Bar del MacBook Pro in Word, Excel, PowerPoint e Outlook.

,

A distanza di poche ore, Microsoft ed Apple hanno svelato i nuovi prodotti (Surface Studio, Surface Book i7 e MacBook Pro) che si sfideranno durante le prossime festività natalizie. Nonostante la rivalità, le due aziende ha però collaborato per aggiungere il supporto alla Touch Bar in Office per Mac.

La Touch Bar è un piccolo display orizzontale con risoluzione Retina, posizionato nella parte superiore della tastiera, che sostituisce i tradizionali tasti funzione. Attraverso le opzioni del sistema operativo, l’utente può personalizzare questa “striscia touch”, in modo da visualizzare i comandi più utilizzati per ogni applicazione. La Touch Bar è compatibile anche con i software di terze parti, tra cui Office per Mac. Microsoft ha spiegato come sfruttare la Touch Bar in Word, Excel, PowerPoint e Outlook.

Per quanto riguarda l’applicazione di scrittura, l’utente può attivare il Word Focus Mode. La famosa ribbon viene nascosta e sullo schermo è visibile solo il documento. I comandi principali sono visualizzati sulla Touch Bar del MacBook Pro. È possibile scegliere lo stile del carattere (grassetto, corsivo e sottolineato), cambiare il colore, aggiungere un elenco puntato o numerato, utilizzando il tocco della dita. In Excel basta digitare il segno uguale in una cella per vedere nella Touch Bar le formule più usate.

In PowerPoint è possibile manipolare gli elementi grafici inseriti nelle presentazioni. È sufficiente un tocco sulla barra per cambiare il colore o ruotare un’immagine. In Outlook, infine, è possibile usare la Touch Bar per creare un nuovo messaggio di posta, vedere gli appuntamenti in calendario e inserire un allegato.

Galleria di immagini: MacBook Pro 2016: le foto

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni