QR code per la pagina originale

OpenSignal, Vodafone è l’operatore più veloce

Secondo l'ultimo report di OpenSignal, Vodafone dispone della migliore rete mobile in Italia sia sul fronte della velocità che della copertura.

,

Vodafone ha la rete mobile più veloce in Italia, almeno secondo l’ultimo report di OpenSignal. Per ottenere questi risultati, OpenSignal ha raccolto ed elaborato oltre 500 milioni di misurazioni di oltre 44 mila smartphone che dispongono dell’applicazione all’interno del territorio italiano nel periodo compreso tra luglio e settembre 2016. Applicazione che permette non solamente di verificare le velocità di rete ma anche il grado di copertura. Ovviamente i dati ottenuti vanno presi con le pinze perché i test non sono spalmati egualmente su tutto il territorio italia ma, per ovvi motivi, soprattutto dove c’è un’alta densità di popolazione.

Dunque, trattasi di valori indicativi anche se comunque abbastanza precisi che danno un’idea della qualità della rete del gestore. Per OpenSignal, dunque, Vodafone dispone della rete mobile più rapida in Italia. Nel dettaglio, la rete 4G LTE dell’operatore risulterebbe anche la più capillare, essendo presente per il 71,63% dell’utilizzo complessivo del network di Vodafone. Segue a breve distanza TIM con il 68,06% del tempo. Molto distaccati, invece, 3 Italia e Wind rispettivamente con il 39,86% e il 37,90%. OpenSignal, infatti, evidenza la forte differenza tra i due principali operatori e Wind e 3 Italia che risulterebbero molto indietro sul fronte della diffusione del 4G LTE.

OpenSignal, Vodafone è l'operatore più veloce

OpenSignal, Vodafone è l’operatore più veloce (immagine: OpenSignal).

Per quanto riguarda la velocità pura, Vodafone primeggia nella connettività 4G LTE con una media di 34,36 Mbps seguita da 3 Italia con 25,06 Mbps, da TIM con 23.68 Mbps e da Wind con 19,94 Mbps. Classifica similare anche nelle velocità in 3G con Vodafone sempre prima seguita da TIM, 3 Italia e Wind.

Vodafone primeggia anche sul fronte della latenza media. In 4G LTE l’operatore mediamente offrirebbe una latenza di appena 40.81 ms. A seguire TIM con 42.77 ms, 3 Italia con 54.99 ms e Wind con 67.49 ms. Sul fronte latenza in 3G, invece, Vodafone ottiene sempre il primo posto ma a pari merito con TIM.

L’analisi, dunque, al di la del primato di Vodafone, mostra un’Italia divisa in due. Da una parte TIM e Vodafone che offrono una copertura in 4G LTE di alto livello con prestazioni elevate e dall’altra 3 Italia e Wind che non dispongono di un’adeguata copertura da offrire alla loro clientela.

Una differenza, probabilmente, destinata a cambiare con la fusione tra 3 Italia e Wind che permetterà di avere un network 4G maggiormente esteso.

Fonte: OpenSignal • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni