QR code per la pagina originale

Microsoft introduce la Unified Update Platform

Microsoft ha annunciato la Unified Update Platform per Windows 10; l'obiettivo è quello di offrire un'esperienza d'aggiornamento più snella e più rapida.

,

Come parte della nuova build 15959 di Windows 10 per gli Insider, Microsoft ha annunciato il debutto della nuova Unified Update Platform che sarà sperimentata sia all’interno del mondo PC che in quello mobile per offrire in futuro un’esperienza di aggiornamento migliore e più semplice su tutti quei dispositivi che dispongono del sistema operativo Windows 10 indipendentemente dalla piattaforma hardware. Microsoft ha ascoltato a lungo i feedback dei suoi utenti ed ha deciso di voler offrire un sistema di aggiornamento più snello e soprattutto più rapido.

Il principale vantaggio della Unified Update Platform sarà, infatti, la sensibile riduzione del peso degli aggiornamenti. La nuova piattaforma prevede un sistema differenziato per gli aggiornamenti in maniera tale che siano scaricati solamente i file aggiornati e non i pacchetti completi. Questo significa che gli utenti non dovranno più scaricare ingenti quantità di dati ma solo le novità a tutto vantaggio del tempo necessario per completare un update e del traffico generato che sarà, dunque, minore. Secondo Microsoft, nel caso di un aggiornamento ad una nuova build di Windows 10, grazie alla Unified Update Platform i tempi complessivi dovrebbero ridursi di circa il 35%.

Ma non è tutto, perché Unified Update Platform permetterà anche di ridurre la quantità di tempo che ci vuole per controllare gli aggiornamenti riducendo la quantità di dati inviati ai dispositivi client, oltre a ridurre il tempo di elaborazione.
Infine, grazie a questa nuova piattaforma Microsoft consentirà di effettuare aggiornamento cumulativi. Oggi, per installare determinate build poteva capitare di doverne installare prima altre se era da un po’ di tempo che non si aggiornava il proprio dispositivo.

Unified Update Platform debutterà inizialmente subito su Windows 10 Mobile per gli Insider ed arriverà sui PC entro la fine dell’anno. L’obiettivo è quello di lanciare la Unified Update Platform all’interno di Windows 10 Creators Update.

Commenta e partecipa alle discussioni