QR code per la pagina originale

Facebook Messenger testa gli Instant Games

Facebook Messenger sta testando gli Instant Games cioè giochi veloci con cui giocare con gli amici del social network.

,

Facebook Messenger si prepara a lanciare una nuova piattaforma chiamata “Instant Games” che permetterà alle persone di giocare a titoli leggeri e divertenti contro gli amici. Come ha riportato TechCrunch, il creatore di Candy Crush, King.com, sta già testando uno di questi giochi chiamato “Shuffle Cats Mini” in Nuova Zelanda. Oltre a King.com, altre software house starebbero lavorando duramente per preparare giochi per questa nuova piattaforma d’intrattenimento.

Facebook è stato per lungo tempo ai margini del mobile gaming ma attraverso la nuova piattaforma “Instant Games” per Messenger le cose potrebbero cambiare. Il lancio di questa piattaforma potrebbe significare per Facebook un nuovo modo di attirare nuovi utenti e, quindi, contestualmente di migliroare gli introiti pubblicitari. Inoltre, i giochi potrebbero includere alcune alcune opzioni a pagamento attivabili attraverso la formula degli acquisti in-app. Costi che permetterebbero al social network di ottenere una nuova fonte di reddito. Per incentivare gli sviluppatori a realizzare questi mini giochi, Facebook dovrebbe rilasciare prossimamente anche un kit di sviluppo dedicato.

Facebook non ha voluto ancora commentare la scoperta e dunque non è chiaro come funzionerà esattamente la piattaforma. Sino ad oggi, infatti, su Messenger avevano fatto la comparsa alcuni mini giochi estremamente basilari come quelli dedicati agli scacchi, al calcio ed al basket.

Facebook Messenger testa gli Instant Games

Facebook Messenger testa gli Instant Games (immagine: TechCrunch).

Per quanto riguarda il gioco Shuffle Cats Mini, da quel poco che si è scoperto dovrebbe trattarsi di una sorta di tiro al bersaglio utilizzando delle carte che dovranno essere lanciate verso precisi target. Tuttavia il gioco ad oggi non può essere concluso e non è nemmeno possibile condividere i risultati con gli amici, segno che gli sviluppatori ci stanno ancora lavorando.

Facebook, dunque, potrebbe tornare ad offrire mini giochi, un esperimento che già fece con poco successo a partire dal 2009. Sembra, comunque, che i giochi siano il nuovo target del social network. Da pochi giorni, infatti, Facebook ha annunciato “Gameroom” una piattaforma per PC in stile Steam dove poter giocare a titoli di una certa complessità.

Commenta e partecipa alle discussioni