QR code per la pagina originale

GoPro richiama tutti i droni Karma

GoPro richiama i droni Karma a causa di un grave difetto; gli acquirenti saranno rimborsati e le vendite riprenderanno quando il problema sarà corretto.

,

Debutto problematico di GoPro nel settore dei droni. La società specializzata in acation cam che di recente ha lanciato il suo primo drone “Karma” ha dovuto richiamare ben 2500 unità a causa di un grave difetto. Secondo la società, il problema sarebbe dal ricercarsi nel rischio che il drone perda l’energia durante il volo e che quindi precipiti. La società minimizza sulla portata del difetto ma trattasi di una problematica non da poco che potrebbe causare seri incidenti anche se al momento non si segnala nessun reale inconveniente causato dal difetto. GoPro fa sapere che i droni potranno essere restituiti direttamente a lei oppure al negozio dove sono stati acquistati.

Gli acquirenti saranno totalmente rimborsati. Per il momento la società non prevede la sostituzione dei droni con un modello privo del difetto in quanto GoPro starebbe ancora lavorando per risolvere il problema. Le vendite riprenderanno quanto il difetto sarà risolto. GoPro ha fatto sapere di essere dispiaciuta per l’inconveniente e che sta lavorando il più rapidamente possibile assieme alla US Consumer Product Safety Commission ed alla Federal Aviation Administration per risolvere il problema e per tornare ad offrire al pubblico il drone Karma. La notizia del richiamo di Karma non arriva, però, senza alcun preavviso. Durante la presentazione dell’ultima trimestrale, GoPro aveva sottolineato alcuni vaghi problemi di produzione del suo drone senza, però, scendere nei dettagli.

Il richiamo e la conseguente momentanea sospensione delle vendite arriva in un momento estremamente delicato per l’azienda. L’ultima trimestrale ha evidenziato un calo del 40% di fatturato e l’azienda sta puntando moltissimo sui nuovi prodotti come le nuovo GoPro 5 ed appunto il suo drone Karma.

Questo stop rischia di rendere difficoltosa una ripresa dell’azienda soprattutto con l’avvicinarsi dello shopping natalizio quanto il drone Karma poteva essere uno degli oggetti high tech più interessanti da regalare.

Inoltre, questo inconveniente permetterà a DJI di avere via libera anche nel settore dei piccoli droni pieghevoli pronti all’uso grazie anche al lancio del Mavic Pro che a questo punto non avrà rivali.

Il drone Karma, in Italia, costa circa 870 euro.

Fonte: The Verge • Immagine: GoPro • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni