QR code per la pagina originale

Prisma personalizza le dirette di Facebook Live

Prisma brucia sul tempo Facebook lanciando un'opzione che permette di personalizzare le dirette sul social network con i suoi filtri.

,

Prisma brucia sul tempo Facebook portando i suoi filtri su Facebook Live. La nota applicazione Prisma che ha rivoluzionato l’editing mobile grazie ai suoi filtri intelligenti per foto e video, punta, adesso, a voler rivoluzionare Facebook Live. Una nuovo aggiornamento dell’applicazione permetterà di avviare una diretta attraverso Facebook utilizzando 8 filtri per personalizzare la trasmissione. Ci sono delle limitazioni, però, e la più grande è che questa funzione è attualmente disponibile solo su iPhone 6S e su iPhone 7.

Questa scelta, secondo gli sviluppatori, sarebbe da ricercarsi nel fatto che l’applicazione dei filtri nelle dirette richiede una grande potenza di calcolo che solamente gli hardware più recenti sono in grado di gestire. Nel suo annuncio, Prisma ha detto che sa bessimo che sia Facebook che Google stanno lavorando su delle soluzioni simili. Per il CEO di Prisma trattasi di una buona notizia in quanto è la dimostrazione che sono sulla strada giusta. Facebook, infatti, sta sperimentando filtri in stile Prisma proprio da applicare a Facebook Live, mentre Google ha già fatto sapere di stare lavorando ad una tecnologia simile. Insomma i più grandi giganti del web stanno tentando di replicare il successo di Prisma e per l’app russa trattasi della dimostrazione di aver centrato l’obiettivo.

Prisma personalizza le dirette di Facebook Live

Prisma personalizza le dirette di Facebook Live (immagine: The Verge).

Oltre ad annunciare la nuova funzione, l’azienda assicura anche gli appassionati di Android che è sempre intenzionata a portare l’elaborazione offline dei filtri sulla piattaforma di Big G, anche se ci vorrà ancora un po’ di tempo. Prisma promette, anche, di lanciare il supporto alle GIF, di aggiungere opzioni di condivisione sociale e di migliorare la qualità delle foto e il tempo di elaborazione.

Fonte: The Verge • Immagine: Cristiano Ghidotti • Notizie su: , , ,