QR code per la pagina originale

Google Play Music diventa più intelligente

La nuova versione di Google Play Music suggerisce i brani in base a vari parametri (ora, luogo, gusti) per offrire sempre la migliore playlist musicale.

,

Google ha annunciato un restyling completo delle app per iOS e Android, oltre che della versione web del servizio di streaming musicale. La rinnovata interfaccia di Google Play Music è associata alla nuova tecnologia che permette di mostrare suggerimenti più personali, in base a diversi parametri, durante l’arco della giornata. Sfruttando il machine learning, l’azienda di Mountain View cerca di migliorare l’esperienza d’uso e, allo stesso tempo, di incrementare il numero di utenti.

Google utilizza già algoritmi di intelligenza artificiale in altri servizi, tra cui Google Assistant, Google Foto e Inbox, in modo da rendere le varie informazioni più accessibili e utili. La stessa tecnologia è stata ora applicata a Google Play Music. L’interfaccia delle app non è più statica, ma cambia durante il giorno. Gli utenti vedranno suggerimenti diversi in base all’ora, al luogo, alla cronologia delle ricerche, alle condizioni del tempo e ai brani ascoltati in precedenza.

Google indica chiaramente sul blog ufficiale che la funzionalità deve essere attivata (opt in), in quanto la personalizzazione viene effettuata solo se il servizio conosce le abitudini dell’utente, ovvero dove si trova in un dato momento della giornata, cosa sta facendo e che genere di musica preferisce. Google Play Music mostra i brani all’interno di card simili a quelle di Google Now. Se, ad esempio, l’app rileva che l’utente si trova in palestra, sullo schermo apparirà una playlist adatta all’allenamento con brani di AC/DC, Led Zeppelin, Green Day e artisti simili.

Gli abbonati al servizio potranno ascoltare i brani delle playlist anche in assenza di connessione, dato che le tracce vengono automaticamente scaricate sullo smartphone (l’opzione può essere disattivata). La distribuzione dell’aggiornamento è stata avviata oggi e raggiungerà gli utenti di 62 paesi nelle prossime settimane.

Fonte: Google • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni