QR code per la pagina originale

Google Allo: anche le emoji diventano smart

Il gruppo di Mountain View introduce nell'app Allo una nuova funzionalità: Smart Smiley, che suggerisce gli emoji da utilizzare in base al contesto.

,

Secondo quanto dichiarato da Google, gli utenti dell’applicazione Allo usano in media solo il 3% delle emoji a disposizione, per abitudine e per non perdere tempo a navigare nel vasto archivio di immagini dedicate a rendere le conversazioni più colorate e divertenti. Ecco il motivo che ha spinto il gruppo di Mountain View a introdurre una nuova funzionalità chiamata Smart Smiley.

Si tratta essenzialmente di un piccolo box, richiamabile tramite la semplice pressione di un tasto, che visualizza una serie di emoji da inviare al proprio interlocutore, suggerite sulla base di quanto scritto. Alla base di tutto, neanche a dirlo, un sistema di intelligenza artificiale che analizza la chat, ne intuisce il contesto e di conseguenza pesca le immagini più adatte. Parlando di cibo, ad esempio, verranno visualizzati un hamburger, delle posate o piatti di altro tipo. Una piccola aggiunta che pur non rivoluzionando né stravolgendo le modalità di utilizzo di Allo, rende l’applicazione ancora più intuitiva e smart. Lo stesso vale anche per gli sticker.

La funzionalità Smart Smiley introdotta da Google nell'applicazione Allo suggerisce gli emoji da utilizzare in base al contesto della chat

La funzionalità Smart Smiley introdotta da Google nell’applicazione Allo suggerisce gli emoji da utilizzare in base al contesto della chat

Restando in tema di sticker, Google annuncia l’introduzione di un pacchetto dedicato al film Animali Fantastici e Dove Trovarli, in uscita anche nelle sale italiane proprio in questi giorni.

Gli sticker di Allo ispirati al film Animali Fantastici e Dove Trovarli

Gli sticker di Allo ispirati al film Animali Fantastici e Dove Trovarli

Infine, si segnala l’arrivo dei temi per la personalizzazione dello sfondo nelle chat, di vario tipo e colore, adatti ad ogni mood. Tante piccoli dettagli che contribuiscono a rendere l’applicazione più interessante agli occhi dell’utenza, in un ambito attualmente dominato da alternative come WhatsApp.

I temi per la personalizzazione delle conversazioni nell'app Allo di Google

I temi per la personalizzazione delle conversazioni nell’app Allo di Google

Fonte: Google • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni