QR code per la pagina originale

Facebook acquisisce la startup FacioMetrics

Facebook ha acquisito una startup che si occupa di riconoscimento facciale per potenziare le soluzioni che sfruttano tale tecnologia per arginare Snapchat.

,

Facebook ha acquistato un’altra startup specializzata in soluzioni relative al riconoscimento facciale con il chiaro intento di migliorare le sue soluzioni che sfruttando questa tecnologia. La società, chiamata FacioMetrics, è specializzata nell’utilizzo di algoritmi di apprendimento automatico per far analizzare agli smartphone volti in tempo reale attraverso gli scatti effettuati con la fotocamera.

In una dichiarazione ottenuta da VentureBeat, Facebook afferma che l’azienda appena acquisita contribuirà a portare gli effetti più divertente su foto e video come filtri in tempo reale, ed effetti e strumenti di face-swapping che si trovano in molte applicazioni sociali, come per esempio Snapchat. Per il CEO di FacioMetrics, Fernando De La Torre, l’acquisizione da parte di Facebook permetterà alla sua azienda di alzare l’asticella della qualità del loro lavoro svolto sino ad oggi. La sua startup era nata per rispondere al crescente interesse di soluzioni legate al riconoscimento facciale che sempre più applicazioni stanno implementando.

Questa acquisizione è solo l’ultimo tentativo di Facebook di competere meglio con Snapchat. Con la crescente concorrenza tra le due società nel corso degli ultimi tempi, Facebook è diventato molto più “sfacciato” nell’introdurre all’interno della sua piattaforma nuove funzionalità chiaramente ispirate a quelle presenti all’interno dell’applicazione del suo rivale. Lo scorso aprile, per esempio, Facebook acquisì MSQRD che offre soluzioni di face-swapping per applicare questo tipo di tecnologia di riconoscimento facciale alla sua applicazione.

Inoltre, il social network ha già affermato di stare lavorando a filtri ed effetti in stile Prisma che saranno applicati in tempo reale ai volti degli utenti durante le dirette su Facebook Live.

Commenta e partecipa alle discussioni