QR code per la pagina originale

Google Play Edicola debutta sul Web

Da oggi è possibile accedere al servizio Edicola della piattaforma Google Play anche da browser desktop, grazie al lancio di una nuova Web app dedicata.

,

Lanciata nel 2013, Google Play Edicola (Newsstand in inglese) è una piattaforma che consente agli utenti di consultare notizie e leggere magazine di tutto il mondo direttamente dallo schermo del proprio smartphone o tablet. Secondo quanto dichiara il gruppo di Mountain View, il servizio è utilizzato da oltre 100 milioni di persone ogni mese, per informarsi e restare aggiornati su argomenti di ogni tipo.

Oggi si annuncia un’evoluzione: non solo un redesign che introduce nelle applicazioni mobile miglioramenti dal punto di vista visivo e funzionale, ma anche il debutto della versione Web all’indirizzo newsstand.google.com, accessibile da browser Chrome su computer desktop o laptop. L’interfaccia è quella visibile di seguito, con una homepage che accoglie l’utente e fornisce informazioni di base come la temperatura attuale del luogo in cui ci si trova e le previsioni meteo per la settimana successiva. Il menu laterale permette di accedere rapidamente alla propria raccolta, alle fonti più consultate, alle riviste acquistate e a tutte le altre sezioni della piattaforma.

Sappiamo quanto sia importante fornire l’accesso alle notizie e alle storie che vi interessano, indipendentemente da dove vi trovate. Ecco perché questo aggiornamento non interessa solo Android e iOS, ma abbiamo anche esteso Edicola ai browser con una nuova Web app.

La nuova interfaccia Web della piattaforma Google Play Edicola

La nuova interfaccia Web della piattaforma Google Play Edicola

Focalizzando invece l’attenzione sulle applicazioni mobile per Android e iOS, l’update alla versione 4.0 sfrutta le potenzialità del machine learning per offrire consigli e suggerimenti su cosa leggere in base ai gusti personali e alle esigenze degli utenti. Migliorata anche la gestione delle immagini e dei contenuti multimediali come i video, grazie all’integrazione della tecnologia AMP che ottimizza il consumo di traffico dati.

Fonte: Google Play Edicola • Via: Google • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni