QR code per la pagina originale

Vendite smartphone, crollo Samsung

Samsung mantiene il primo posto nella top 5 dei produttori, ma le vendite di smartphone sono drasticamente diminuite a causa del Galaxy Note 7.

,

Gartner ha pubblicato i dati relativi alle vendite di smartphone nel terzo trimestre 2016. Come era prevedibile, Samsung ha fatto registrare il risultato peggiore a causa del fiasco ottenuto con il Galaxy Note 7. Contrariamente a quanto ipotizzato da alcuni analisi, Apple non ha beneficiato del passo falso dell’azienda coreana. Nella top 5 spiccano invece le percentuali positive di tre produttori cinesi: Huawei, Oppo e Vivo.

Nel terzo trimestre 2016 sono stati venduti circa 373,3 milioni di smartphone con un incremento del 5,4% rispetto allo stesso periodo del 2015. Il leader del settore rimane Samsung con 71,7 milioni di unità e un market share del 19,2%. Confrontando però i dati con quelli dell’anno scorso è evidente il crollo delle vendite (-11,9 milioni) e della quota di mercato (-4,4%), il peggiore risultato di sempre. Gartner ritiene giusta la decisione di interrompere la produzione del Galaxy Note 7, ma il danno in termini di immagine non comporterà un aumento delle vendite nel breve periodo. Samsung non deve quindi commettere più errori e riguadagnare la fiducia dei consumatori con il prossimo Galaxy S8.

Apple conserva la seconda posizione con 43 milioni di smartphone venduti (circa 3 milioni in meno rispetto al 2015). Il suo market share è diminuito dal 13% all’11,5%, il più basso dal primo trimestre 2009. L’azienda di Cupertino è inseguita molto da vicino da Huawei che ha ridotto le distanza a pochi punti percentuali (2,8%). Il produttore cinese ha venduto circa 32,5 milioni di smartphone, 5 milioni in più rispetto all’anno scorso, raggiungendo una quota di mercato pari all’8,7%.

Molto positivi anche i dati di Oppo (24,9 milioni) e Vivo (19,9 milioni), nonostante la maggioranza dei dispositivi siano distribuiti in Cina. Per quanto riguarda la diffusione dei sistemi operativi, Android ha ulteriormente rafforzato la sua leadership (87,8%), grazie a circa 328 milioni di smartphone venduti. iOS segue al secondo posto con un market share dell’11,5%. Windows Phone (0,4%) e BlackBerry (0,1%) sono praticamente estinti.

Fonte: Gartner • Notizie su: Samsung Galaxy Note 7, ,
Commenta e partecipa alle discussioni