QR code per la pagina originale

Vivaldi 1.5 accende le luci Philips Hue

Vivaldi 1.5 supporta le lampade Philips Hue e permette di cambiare automaticamente la luce emessa, in base al colore dominante del sito web.

,

Vivaldi ha annunciato la versione 1.5 dell’omonimo browser, sviluppato da un team guidato da Jon von Tetzchner, co-fondatore di Opera. Vivaldi è stato progettato per gli utenti che cercano la massima personalizzazione e funzionalità avanzate per una navigazione senza compromessi. Non è quindi un browser per tutti, come dimostra il supporto per il sistema di illuminazione Philips Hue e altre novità per power user.

Vivaldi è il primo browser che dialoga con la smart home. Le lampade Philips Hue si possono controllare tramite app per smartphone, consentendo la scelta dei colori e la sincronizzazione delle luci con musica, TV e giochi. Quest’ultima funzionalità è ora possibile tramite Vivaldi 1.5. L’utente deve solo attivare l’opzione nelle impostazioni e selezionare la lampada da controllare. La luce cambierà colore automaticamente in base al colore dominante del sito web visualizzato nella scheda. Il CEO Jon von Tetzchner ha dichiarato che questo è solo l’inizio. In futuro sarà possibile identificare una notifica attraverso Philips Hue.

L’azienda ha migliorato altre funzionalità del browser. L’utente può ora trascinare i gruppi di schede tra le finestre (i Tab Stacks sono “cartelle” che permettono di organizzare meglio le schede aperte). Sono state migliorate le prestazioni della Modalità lettura (Reader View) e aggiunto un pulsante nella barra degli indirizzi. Per ogni nota verrà infine incluso uno screenshot della pagina.

L’ultima novità farà certamente piacere agli utenti che hanno una connessione Internet non troppo veloce. Invece dell’intero file binario, Vivaldi per Windows effettuerà un “delta update“, scaricando solo le differenze tra le versioni. Ciò riduce la dimensione del download e incrementa la velocità dei trasferimenti. Il browser è disponibile anche per Mac e Linux.

Fonte: Vivaldi • Via: Engadget • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni