QR code per la pagina originale

Articoli anonimi con Telegraph di Telegram

Telegram 3.14 include numerose funzionalità, tra cui la visualizzazione Apertura rapida; Telegraph è invece la nuova piattaforma di publishing.

,

Importanti novità dall’azienda russa fondata da Pavel Durov. Nell’aggiornamento 3.14 di Telegram sono state incluse diverse funzionalità interessanti e introdotti vari miglioramenti che velocizzano l’esecuzione di alcune operazioni. In particolare, l’app di messaggistica permette di sfruttare Instant View per la visualizzazione rapida delle pagine web. Telegraph è invece la nuova piattaforma di publishing che può essere utilizzata per creare storie all’interno dei canali.

Instant View, tradotto in italiano come Apertura rapida, è l’equivalente di Telegram delle tecnologie Instant Articles di Facebook e AMP di Google. Se l’utente condivide il link ad un articolo pubblicato online, il destinatario vedrà nella parte inferiore il pulsante Apertura rapida che consente la visualizzazione istantanea della pagina in formato nativo. Attualmente sono supportati pochi siti (ad esempio, Medium e TechCrunch), ma l’azienda promette di estendere la funzionalità all’intera Internet. La seconda novità di rilievo è invece solo parzialmente correlata a Telegram.

Telegraph è il nome di una piattaforma di publishing, simile a Medium, ma con una sostanziale differenza, ovvero la possibilità di scrivere articoli in totale anonimato. Non è infatti richiesto un account per usare il servizio. È sufficiente visitare il sito telegra.ph e iniziare a scrivere. Anche se è previsto l’inserimento del nome dell’autore, oltre al titolo, nulla vieta di attribuire la paternità del post ad una persona qualsiasi. Qualcuno potrebbe quindi abusare del servizio per pubblicare notizie false. L’utente può aggiungere link, foto, tweet e video di YouTube o Vimeo. La modifica dell’articolo pubblicato è possibile finché è attiva la sessione del browser.

Telegram 3.14 permette ora di cercare i messaggi inviati in un giorno specifico, toccando sull’icona del calendario nella finestra di ricerca. È possibile inoltre visualizzare tutti gli sticker di un pacchetto con un tocco prolungato sull’adesivo pubblicato e trovare i gruppi in comune con un contatto mediante l’opzione aggiunta al profilo.

Fonte: Telegram • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni