QR code per la pagina originale

Il CEO di GameStop loda Nintendo Switch

Paul Raines, numero uno della catena di negozi videoludici, ha provato in anteprima la nuova console e assicura che sarà una rivoluzione per il mercato.

,

Nonostante il flop registrato con Wii U, il futuro di Nintendo sembra essere roseo, almeno stando a quanto pronosticato dai vertici della più grande catena al mondo di prodotti videoludici: GameStop. Il CEO del gruppo, Paul Raines, è intervenuto ad una conferenza con gli investitori affermando di aver provato in anteprima la console Switch e condividendo le sue impressioni.

L’amministratore delegato parla senza troppi giri di parole di un nuovo game changer, ovvero di una piattaforma in grado di stravolgere ancora una volta le carte in tavola, un po’ come avvenuto nel decennio scorso con il lancio di Wii, capace di battere (almeno in termini numerici e di base installata) la concorrenza di PlayStation e Xbox. Nintendo Switch farà il suo debutto sul mercato nel mese di marzo, proponendo un form factor inedito, una sorta di design ibrido che unirà una componente fissa e domestica da tenere collegata al televisore ad uno schermo da portare con sé in mobilità, ovunque si è diretti. Questo il parere condiviso da Raines.

Nintendo Switch, che ho provato da Nintendo alcune settimane fa, pensiamo possa essere un altro game changer ed espandere ulteriormente l’audience del mercato gaming.

Il numero uno di GameStop è dunque dello stesso parere di altre voci autorevoli dell’ambito videoludico, come Todd Howard, game director di titoli AAA come Skyrim, che dopo aver testato un prototipo di Switch in occasione dell’E3 2016 l’ha definita “la migliore demo di una console mai vista”. Anche secondo Yves Guillemot, CEO Ubisoft, la piattaforma ha il potenziale per definire un nuovo standard nell’universo del gaming.

Ancora sconosciuto il prezzo di lancio. Tra i giochi disponibili al day one dovrebbe figurare anche The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Restando in tema, le stime di GameStop ipotizzano pre-ordini tali da eguagliare quelli di Xbox One prima del lancio.

Commenta e partecipa alle discussioni