QR code per la pagina originale

Android 7.0 Nougat con EMUI 5.0 per Huawei P9

Android 7.0 Nougat con interfaccia EMUI 5.0 sarà disponibile in Italia all'inizio del 2017 per Huawei Mate 8, P9, P9 Plus, P9 Lite, Nova e Nova Plus.

,

Il recente Huawei Mate 9 è il primo smartphone con Android 7.0 Nougat e la nuova interfaccia EMUI 5.0. Il produttore cinese ha ora annunciato che l’aggiornamento verrà distribuito anche per altri modelli in vendita in Italia, ovvero gli Huawei Mate 8, P9, P9 Plus, P9 Lite, Nova e Nova Plus. L’avvio della distribuzione è prevista per il primo trimestre 2017.

Le novità della EMUI 5.0 possono essere catalogate in quattro aree principali: design, prestazioni, sicurezza e privacy. Huawei ha progettato l’interfaccia ispirandosi al Mare Egeo. Il colore dominante è infatti il blu. L’esperienza d’uso è stata semplificata, riducendo al minimo il numero di tocchi (tre) necessari per accedere al 90% delle funzionalità e la probabilità di eseguire tap o swipe in maniera accidentale. La nuova EMUI permette inoltre di visualizzare tutte le app sulla schermata Home o all’interno del drawer, dove sono elencate in ordine alfabetico.

I miglioramenti delle prestazioni sono stati ottenuti attraverso diverse tecnologie. La EMUI 5.0 assegna le risorse in maniera dinamica, in base alle app più utilizzate e le abitudini dell’utente. L’allocazione di CPU e RAM viene effettuata utilizzando algoritmi di machine learning. Meccanismi di pulizia e compressione permettono di incrementare la disponibilità di memoria, mentre il nuovo file system F2FS evita la frammentazione dei file.

Galleria di immagini: Huawei P9 e P9 Plus, le immagini

Sicurezza e privacy sono invece garantite dalla crittografia hardware, dalla funzionalità Privacy Space che sfrutta il lettore di impronte e dalla tecnologia di riconoscimento dei virus. L’autonomia della batteria è stata infine incrementata con il nuovo sistema intelligente di gestione dell’alimentazione. Gli utenti che possiedono un Huawei P9 o Mate 8 possono testare le novità partecipando al programma beta e installando l’app dal seguente indirizzo.

Commenta e partecipa alle discussioni