QR code per la pagina originale

Samsung Gear Fit 2, fitness tracking più smart

Samsung ha rilasciato un update per il Gear Fit 2 che introduce nuove funzionalità, tra cui la pausa automatica e la registrazione delle ripetizioni.

,

Samsung ha annunciato l’arrivo di un aggiornamento per la sua smartband Gear Fit 2. Sono tre le principali novità che migliorano il tracciamento dell’attività sportiva attraverso funzionalità più “intelligenti”, ovvero la pausa automatica, gli allenamento dinamici e la gestione delle ripetizioni. Gli utenti riceveranno una notifica per l’update FOTA (Firmware-Over-The-Air) nel Quick Panel dello smartphone e potranno installarlo sul dispositivo mediante l’app Samsung Gear.

La prima novità si chiama Auto Pause. Dopo aver installato l’aggiornamento, il Gear Fit 2 potrà rilevare le pause dell’utente (ad esempio quando deve attendere il verde del semaforo) durante le sue attività cardiovascolari (corsa o ciclismo) e interromperà automaticamente la registrazione dei dati. Il tracciamento riprenderà nuovamente quando viene rilevato il movimento dell’utente (il fitness tracker integra accelerometro e giroscopio). Non è quindi richiesta nessuna interazione manuale.

L’update incrementa inoltre il numero di esercizi che il Gear Fit 2 può registrare in maniera automatica. Oltre a corsa, camminata e sessioni di canottaggio, l’indossabile rileva anche attività ad alta intensità, come pallacanestro, tennis tavolo, badminton, danza e calcio. Quando le attività durano più di 10 minuti, il Gear Fit 2 registra le sessioni come “allenamento dinamico“.

L’ultima funzionalità, denominata Set, permette di registrare il numero delle ripetizioni per gli esercizi fisici, come quelli eseguiti in palestra. Il dispositivo suggerirà inoltre la durata delle pause tra una ripetizione e l’altra, sfruttando la misurazione del battito cardiaco.